Esercizi di comprensione orale

Ogni post di questo blog contiene un esercizio di ascolto in italiano.
Nei commenti, sotto ad ogni post, troverete le soluzioni alle domande degli esercizi.




P. P. Pasolini ed il Friuli




Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indica le affermazioni VERE


  1. La madre di Pasolini era friulana
  2. La casa di Casarsa in cui visse Pasolini è ancora in piedi
  3. In paese c'è un centro studi dedicato allo scrittore
  4. La persona intervistata è il nipote di Pasolini
  5. Suo fratello era morto in guerra
  6. Era soldato dell'esercito italiano
  7. Nella chiesa di Casarsa Pasolini riportò alla luce alcuni affreschi del XIV secolo
  8. Nell'intervista, Pasolini ricorda la sua passione per il disegno, sin da bambino
  9. Tra gli inediti, una poesia in italiano ed alcuni disegni
  10. La presidente del centro studi parla dell'entusiasmo con cui i giovani del paese ricordano lo scrittore
  11. I ragazzi del paese visitano spesso la tomba di Pasolini recandovi fiori

Il Vocabolario della Crusca





Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere


  1. Il primo vocabolario di italiano si chiamava "Vocabolario della Crusca"
  2. Fu pubblicato a Venezia nel 1812
  3. L'Accademia ha festeggiato l'anniversario con un'iniziativa dal titolo "L'Italia dei dizionari"
  4. L'Accademia ha presentato un nuovo blog e un canale youtube
  5. Secondo la Presidentessa dell'Accademia, il linguaggio dei nuovi media è pericoloso per la lingua
  6. Il Presidente Monti ha inviato un messaggio di apprezzamento per il Convegno

Il Palio di Ferrara




Comprensione orale: livello medio
Indicare la affermazioni vere

  1. Il Palio di Ferrara è il più antico del mondo
  2. Ferrara è una città ancora poco nota al turismo di massa
  3. Il Palio si tiene la prima settimana di maggio
  4. Si svolge in Piazza Ariostea
  5. Vi partecipano 4 squadre in rappresentanza dei quartieri del centro storico
  6. La prima edizione risale al 1279
  7. La manifestazione nacque per festeggiare la vittoria di Ferrara contro le truppe imperiali
  8. Italo Balbo ripristinò la manifestazione durante il fascismo
  9. La manifestazione dura una settimana
  10. La gara più attesa è quella dedicata a S. Giorgio, con cavalli berberi purosangue

Il lusso nell'Impero Romano





Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere


  1. Ovidio consigliava di lasciare la spalla sinistra scoperta
  2. A suo parere, era segno di rispetto per l'ospite
  3. Al lusso dell'antica Roma è dedicata una mostra a Torino
  4. Il titolo della mostra è "Luxus"
  5. La mostra si concluderà a fine 2011
  6. La curatrice della mostra dice che la popolazione romana accolse con diffidenza l'importazione di oggetti preziosi
  7. La birra era chiamata "cerbogia"
  8. Erano necessarie ben 12 conchiglie per produrre un grammo di porpora

Immigrati italiani in America





Comprensione orale: livello medio
Indica le affermazioni VERE:


  1. Il 1910 fu un anno di intensa emigrazione italiana verso le Americhe
  2. Tra il 1850 e il 1914 emigrarono verso l'Europa e le Americhe circa 40 milioni di persone
  3. I viaggi in piroscafo erano abbastanza agevoli
  4. L'Argentina era la meta più raggiunta in Sud America
  5. Arrivati a New York, gli emigranti erano sottoposti a pesanti controlli medici
  6. Molti italiani furono impegnati per costruire i grattacieli a Buenos Aires
  7. 1/3 degli abitanti di San Francisco era di origine italiana all'inizio del XX secolo
  8. Nel 1906 S. Francisco fu distrutta da un immenso incendio appiccato da piromani
  9. Dopo il disastro di S. Francisco, l'italiano A. Giannini fondò la Bank of America, l'istituto di credito più importante delle Americhe

Il tango per non soffrire




Comprensione orale: livello intermedio
Indica le affermazioni vere:

  1. La signora intervistata era sposata.
  2. Un giorno scoprì che suo marito la tradiva con la sua migliore amica.
  3. La signora e suo marito dovevano andare in Cile e in Argentina.
  4. La signora intervistata si chiama Maria Linn.
  5. La signora ha scritto un libro sulla sua esperienza.
  6. Nel libro consiglia di ballare per non soffrire.
  7. La signora non può fare a meno del tango.
  8. La signora afferma che ogni figura del tango è un passo verso la riconquista dell'amato.
  9. La signora consiglia a chi ha perduto l'amore di uscire di casa e di andare a ballare.
  10. La signora ripete, per vendetta, varie volte il nome del marito fedifrago davanti allo specchio.

Dino Risi





Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indicare le affermazioni vere:


  1. Dino Risi nacque a Milano
  2. Iniziò nel cinema come aiuto-regista, dopo gli studi in medicina
  3. Per la Titanus, diresse Sophia Loren in
    Pane, amore e gelosia
  4. Fece la fortuna di Marisa Allasio
  5. Poveri ma belli avrà un discreto successo
  6. Sarà seguito da due bis
  7. Con V. Gassmann Risi girerà 14 film
  8. Il sorpasso diventerà emblematico dell'Italia degli anni '70
  9. Anche Sordi sarà uno degli attori preferiti di Risi, come in
    Una vita difficile
  10. Risi è scomparso qualche anno fa

Henry Ford





Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indicare le affermazioni vere



  1. H. Ford morì nel 1947
  2. Ford trasformò un bene di uso quotidiano in un giocattolo di lusso
  3. Fu Ford ad introdurre la lavorazione artigianale nel settore automobilistico
  4. Il modello T fu realizzato nel 1909
  5. Questo modello era disponibile in diversi colori
  6. Il modello T era particolarmente aggraziato
  7. Ne furono venduti 25 milioni di esemplari
  8. Ford era nato nel Michigan
  9. Non fu mai particolarmente legato al paesello natio
  10. Conservò fino alla vecchiaia la passione per l'agricoltura
  11. Ford si interessò anche di modelli da competizione
  12. Elevò i salari a 2,50 dollari
  13. Per decenni fu accompagnato dalla fama di liberal
  14. Ford si ritirò nel 1940, lasciando la guida dell'azienda ai figli
  15. Durante la guerra, l'azienda si convertì in fabbrica di armi
  16. Il figlio di Ford premorì al padre, che riprese la guida dell'azienda fino alla morte

"La dolce vita"




Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere


  1. La prima de "La dolce vita" fu proiettata l'8 febbraio 1960
  2. Alla prima partecipò anche il regista con la sorella G. Masina
  3. Fellini era molto rilassato
  4. Tra le attrici del film, A. Ekberg
  5. Presente anche il Presidente della Repubblica
  6. Nel film, la Ekberg perde il cappello da prete in Vaticano
  7. Il film ha avuto un immenso successo in tutto il mondo

Nino Manfredi





Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE:

  1. Nino Manfredi è nato il 22 marzo 1921.
  2. E' nato a Tolsci, in provincia di Pordenone.
  3. Suo padre faceva il falegname.
  4. Manfredi iniziò a recitare nelle recite parrocchiali.
  5. Manfredi studiò giurisprudenza senza riuscire a laurearsi.
  6. Nel 1954 si iscrisse all'Accademia di Arte Drammatica.
  7. Nel 1958 ebbe un notevole successo teatrale assieme a Delia Scala e a Paolo Panelli.
  8. Nel 1960 il suddetto trio diresse la trasmissione Canzonissima.
  9. Nel 1982 interpretò Geppetto in tv.
  10. Il film in questione venne diretto da Comencini.
  11. Nel film "Nell'anno del Signore", interpretò un calzolaio che scriveva satira politica.
  12. Manfredi partecipò a 108 film.
  13. Manfredi scrisse anche canzoni di successo.

Le arance rosse di Sicilia




Comprensione orale - livello intermedio
Rispondi alle domande, poi controlla le soluzioni nel commento


  1. Dove si trova la giornalista?
  2. Quanto tempo deve passare prima che un albero produca i suoi frutti?
  3. Quanti chili di arance può produrre un albero?
  4. Quando si raccolgono le arance?
  5. Come deve essere l’irrigazione estiva?
  6. Con quali strumenti vengono staccate le arance dall’albero?
  7. Quanto tempo passa tra la raccolta e la vendita?

Papa Pio XII





Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indicare le affermazioni vere

  1. Pio XII fu eletto Papa dopo un lungo conclave
  2. Il suo nome era Eugenio Pacelli
  3. L'annuncio fu dato al popolo dal Cardinale Caccia Domignoni
  4. Nel suo primo discorso il nuovo Papa parlò a difesa della fede contro il comunismo sovietico
  5. Pacelli era stato nunzio apostolico a Berlino
  6. Nel giorno del bombardamento di Roma, visitò il quartiere colpito di S. Lorenzo
  7. Sarà accusato di non aver difeso abbastanza gli ebrei
  8. Alla fine della guerra ricevette gli ufficiali nazisti a cui concesse di lasciare Roma senza essere attaccati in cambio della promessa di non violare S. Pietro
  9. Il giorno della liberazione di Roma il Papa benedirà i fedeli in tripudio

Una giornata particolare





Esercizio di comprensione orale.
Indicate le affermazioni vere.



  1. Il film "Una giornata particolare" è stato girato nel 1977. 
  2. Palazzo Fellini è un caseggiato popolare di epoca fascista.
  3. Nel palazzo ci sono 350 appartamenti. 
  4. L'appartamento in cui venne girato il film si trova al 7º piano. 
  5. Visto dall'alto, il palazzo ha la forma di una palla.
  6. Sophia Loren interpreta il ruolo di Antonietta. 
  7. È una casalinga madre di 4 figli. 
  8. Marcello Mastroiani interpreta il ruolo di un impiegato fervente fascista.
  9. Il film è ambietato nella data in cui Hitler visitò Roma. 

Beato Angelico




Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere:

  1. Beato Angelico è al centro di una mostra a Siena
  2. La mostra è dedicata ai primitivi italiani
  3. "Primitivi" è il nome di alcuni pittori italiani del Rinascimento
  4. Essi operarono in Toscana
  5. Il nucleo della mostra è una collezione tedesca
  6. La pittura dei primitivi umanizza il divino
  7. La casa che ospita il museo detiene un affresco del Tiepolo strappato dal Palazzo Ducale a Venezia
  8. È stata fondata da due privati amanti del collezionismo

Suggestioni vicentine

Montecchio Maggiore


Comprensione orale: livello medio.
Guarda il video e decidi se le seguenti frasi sono vere o false:

  1. La celeberrima storia di Giulietta e Romeo ha origini vicentine.
  2. I castelli di Giulietta e Romeo si trovavano su due colli uno di fronte all'altro.
  3. Il paese dei castelli è Montorso Maggiore.
  4. La prima storia di Giulietta e Romeo fu narrata in una poesia di Luigi Dal Porto.
  5. Luigi Dal Porto era un nobile bellissimo che viveva a Vicenza.
  6. William Shakespeare ha vissuto a Verona e per questo ha ambientato lì la storia dei due amanti.
  7. Giulietta e Romeo si scambiavano messaggi attraverso piccioni viaggiatori.
  8. Il baccalà è un piatto tipico di Verona.
  9. Il broccolo "fiolaro" è detto così perché ha molti "figli".
  10. I raperonzoli sono un tipo di radicchio invernale con un retrogusto di nocciola, tipico dei Colli Berici.

Sirmione





Comprensione orale: livello medio /avanzato
Indica le affermazioni vere. Controlla nel commento poi le soluzioni.


  1. Sirmione è nata come borgo medievale.
  2. Secondo la persona che parla Sirmione è famosa per le sue quattro “C”.
  3. La prima “C” sta per Gaio Valerio Catullo, il poeta dell’amore in senso assoluto.
  4. La villa di Catullo viene impropriamente chiamata le grotte di Catullo.
  5. Sirmione è un’isola sul Lago di Garda ed è per quello che si vede il lago da tutti le quattro parti.
  6. La seconda “C” è il Castello Scaligero.
  7. Cominciarono a costruire il castello nel 1161 a.C.
  8. I due simboli importanti di Sirmione sono: la scala, simbolo degli Scaligeri di Verona e il Leone di Marco, visto che Sirmione fino al 1700 era territorio veneziano.
  9. La terza “C” è per Maria Callas che visse a Sirmione dal 1953 al 1959.
  10. Maria Callas si innamorò subito della casa dove visse a Sirmione.
  11. Sirmione ha da più di 140 anni delle stazioni termali famose in tutta Italia.
  12. La temperatura dell’acqua è di 50-60 gradi.
  13. L’acqua serve a trattare tutte le patologie a livello dell’apparato respiratorio e ostio-articolare.

Andrea Palladio




Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indicare le affermazioni vere


  1. Il grande Palladio era figlio di uno scalpellino
  2. Palladio è considerato il più grande architetto del mondo
  3. Visse in pieno Rinascimento
  4. Era di carattere mansueto
  5. A Vicenza incontrò il Trissino e quest'incontro gli cambiò la vita
  6. Nasceranno così le grandi ville che del Trissino prenderanno il nome
  7. Palladio non riuscirà a completare il Teatro Olimpico
  8. Realizzerà anche le più belle chiese di Vicenza
  9. Fu respinto il suo progetto di un nuovo Palazzo Ducale
  10. Lo stile palladiano arriverà anche in America
  11. Il Congresso di Washington è di chiara impronta palladiana

Il Palladio





Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indicare le affermazioni vere


  1. Palladio è il più celebre architetto italiano dell'ultimo secolo
  2. La sua città era Verona
  3. Palladio lavorava nell'industria della seta
  4. All'epoca di Palladio, Vicenza era acerrima nemica di Venezia
  5. Dopo 22 anni è stato completato il restauro della Basilica da lui progettata
  6. All'interno troviamo una mostra di autoritratti realizzati dal Palladio
  7. L'importanza del Palladio sta nel fatto che divenne un grandissimo teorico dell'architettura senza mai scrivere libri

Titignano e Prodo







Comprensione orale
: livello avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE:


  1. Titignano è stato conteso, nel passato, da Orvieto e da Todi.
  2. Orvieto era una città guelfa.
  3. Todi era una città ghibellina.
  4. Titignano venne fondato dai nobili francesi di Montegiove.
  5. Il borgo, durante il suo massimo splendore, aveva circa 1800 abitanti.
  6. Titignano appartiene dal 1830 ai Corsini.
  7. Oggi è meta di turisti che cercano la pace e il relax.
  8. Titignano è nei pressi del lago di Corbara.
  9. Nel 1990 venne restaurata la chiesa del paese.
  10. Attorno a Titignano ci sono circa 3000 ettari di bosco.
  11. Attorno a Titignano ci sono circa 16 km di sentieri.
  12. La cosiddetta Gola del Forello è formata dal fiume Tevere.
  13. Nei pressi di Titignano c'è una scuola di roccia.
  14. Prodo ha circa 28 abitanti.
  15. Il suo castello risale al 1222.
  16. La famiglia Prodenziani fondò questo borgo.

Piramidi umane in Catalogna



I Castells sono delle piramidi umane che vengono generalmente costruite durante festività tradizionali nelle città della Catalogna. In questi festival, numerose colles castelleres (squadre) si incontrano e cercano di costruire la torre umana più spettacolare possibile.


Comprensione orale: livello medio
Indica le affermazioni vere, sempre secondo il contenuto del documento orale:


  1. Ci sono strutture piramidali ovunque.
  2. La tradizione delle piramidi umane esiste in altre parti del mondo.
  3. La tradizione è nata in onore di San Felix.
  4. San Felix è il patrono de tutti i “castellers”.
  5. Il club che si dimostra il più bravo porterà quell’anno la maglia verde.
  6. In un primo momento le bambine non potevano partecipare all’attività.
  7. È una tradizione che non ha valore di competizione. L’importante è partecipare, non vincere.
  8. Per formare la base delle “piramidi” ci vogliono tante persone.
  9. Questa sarà la prima volta che si riuscirà a creare una struttura di 10 piani.
  10. Quando un bambino arriva alla vetta alza la mano per salutare San Felix.
  11. La tradizione ha un simbolismo legato al cattolicesimo.
  12. I catalani sono definiti come un popolo un po’ folle.

Ascolta la trasmissione una seconda volta e trova il significato delle seguenti parole: gara, rovinosamente, affiatati, arrampicarsi, folla, trepidare, eccellere, accalcarsi, attutito, fragoroso, fiato, spuntare, tenacia, nomea

Giacomo Bulgarelli





Comprensione orale: livello avanzato
Indicare le affermazioni vere:



  1. Bulgarelli fu un giocatore elegante ma anche deciso e duro.
  2. Bulgarelli ha manifestato sempre il suo amore per Bologna.
  3. La moglie di Bulgarelli volle andare a vivere a Parma.
  4. Bulgarelli debuttò nel 1959 in una partita contro il Vicenza.
  5. Bulgarelli terminò la sua carriera nel 1975 in una partita contro l'Asti.
  6. Bulgarelli segnò 43 gol.
  7. Bulgarelli giocò 586 volte con la maglia del Bologna.
  8. Nel 1964 il Bologna vinse lo scudetto.
  9. Il Bologna vinse lo scudetto in uno spareggio a Milano contro la Juventus.
  10. In Nazionale, Bulgarelli segnò 17 reti.
  11. Bulgarelli indossò 27 volte la maglia della Nazionale.
  12. La partita più amara di Bulgarelli fu nel 1966, quando l'Italia venne sconfitta dalla Corea.
  13. Bulgarelli era laureato in Magistero.
  14. Bulgarelli era favorevole ai ritiri.
  15. Bulgarelli portò sempre la maglia numero 8.
  16. Bulgarelli, secondo Bernardini, è andato in paradiso.

La guerra d'Algeria




Comprensione orale: livello medio
Indica le affermazioni VERE:


  1. Il 18 dicembre 1960 il generale De Gaulle visitò l'Algeria.
  2. In quel momento non c'erano scontri sanguinosi fra arabi e francesi.
  3. De Gaulle avrebbe voluto accordare un'autonomia limitata all'Algeria.
  4. L'OAS e i francesi di Algeria erano contro le concessioni di De Gaulle agli arabi.
  5. Nelle scene del film La Battaglia di Algeri, la polizia francese sevizia i prigionieri algerini.
  6. La Battaglia di Algeri è un film diretto dal regista svizzero Gillo Portecorvo.
  7. De Gaulle fu fischiato dagli algerini indipendentisti.
  8. De Gaulle rimase in Algeria solo 24 ore.

Vicenza

Teatro Olimpico di Vicenza


Esercizio di comprensione orale.
Indicate le affermazioni vere.



  1. Vicenza è famosa per i sopranomi che la legano ai gatti. 
  2. I quattro maggiori scrittori italiani dell'Ottocento sono nati in provincia di Vicenza. 
  3. Gli scrittori hanno sempre visto Vicenza attraverso la lente della letteratura. 
  4. Jorge Luis Borges rimase incantato dal Teatro Olimpico.
  5. Il Teatro Olimpico venne progettato da Andrea Palladio tra il 1569 e il 1580. 
  6. Il Teatro Olimpico riproduce la città di Tebe. 
  7. In provincia di Vicenza ci sono 2.500 zone industriali. 

Italiani in Abissinia





Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni vere:



  1. Nel febbraio del 1887 delle truppe italiane vennero massacrate in Abissinia.
  2. I soldati morti furono circa 600.
  3. I soldati facevano parte di una colonna che si occupava del rifornimento alle truppe.
  4. La colonna trasportava anche del cibo.
  5. La battaglia ebbe luogo nei pressi della collina di Dogali.
  6. I soldati uccisi vennero sepolti nudi.
  7. Circa 190 soldati feriti potettero salvarsi.
  8. L'avventura coloniale italiana in Abissinia venne iniziata dal primo ministro De Pretis.
  9. Il Negus, con la strage di Dogali, volle punire il governo italiano.

Il fascismo italiano





Comprensione orale: livello medio.
Rispondi alle domande, poi controlla le soluzioni nel commento:


  1. In quale giorno fu fondato il Fascio Milanese di Combattimento?
  2. Nella sede di quale istituzione milanese si fondò?
  3. Dove si trovava la sede di quest'istituzione?
  4. Quale divisa adottarono i fascisti?
  5. Con cosa accompagnavano la bandiera nera?
  6. Quale giornale aveva diretto Mussolini per anni?
  7. In quale giorno i fascisti assalirono la sede di questo giornale?
  8. Chi dichiarò la fine della dittatura?
  9. In quale giorno?

Renato Guttuso




Comprensione orale: livello avanzato
Indicare le affermazioni vere:


  1. Guttuso nacque nel febbraio del 1918.
  2. A sedici anni assistette a un delitto di mafia a Bagheria.
  3. Sua madre si chiamava Giuseppina Panico.
  4. Suo padre si chiamava Gioacchino.
  5. Suo padre era agricoltore.
  6. Suo padre scriveva, dipingeva e suonava il pianoforte.
  7. Dopo il liceo classico Guttuso si iscrisse a Giurisprudenza.
  8. Nel 1930 si laureò.
  9. Il dipinto Fucilazione in campagna è dedicato a García Lorca.
  10. Nel dopoguerra Guttuso si avvicinò al neocubismo.
  11. Guttuso conobbe una fase pittorica posteriore, avvicinandosi al neorealismo.
  12. Guttuso fece parte del Comitato Centrale del Partito Comunista Italiano.
  13. Nel dipinto I funerali di Togliatti, Guttuso dipinse volti celebri di dirigenti comunisti.
  14. Guttuso morì a Roma nel 1997.
  15. Sua moglie si chiamava Marta Marzotto.

Alcide De Gasperi




Comprensione orale: livello avanzato.
Indicare le affermazioni vere:



  1. Alcide De Gasperi è morto il 19 agosto 1964.
  2. Quando è mancato aveva 63 anni.
  3. Fu un importante dirigente della Democrazia Cristiana dopo la seconda guerra mondiale.
  4. Fu nemico di Saragat.
  5. Nel 1947 fece entrare i socialisti al governo.
  6. Vinse le elezioni nel 1948.
  7. Fu segretario generale della commissione europea per l'acciaio.
  8. Si ritirò in Val d'Aosta quando abbandonò la politica.

Luigi Einaudi





Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere


  1. Al Quirinale è stata inaugurata una mostra su Luigi Einaudi
  2. Dopo la vittoria della DC alle elezioni del 1948 Andreotti inviò De Gasperi a proporre la candidatura a Presidente della Repubblica a Luigi Einaudi
  3. A quell'epoca, Einaudi era Governatore della Banca d'Italia
  4. Einaudi sconfisse V. E. Orlando
  5. Era nato in Piemonte all'inizio del XIX secolo
  6. Nel 1900 era già docente all'Università di Roma
  7. In quegli anni scriveva anche per il Corriere della Sera
  8. Dopo il delitto Matteotti, Einaudi si avvicinò al fascismo
  9. Per motivi politici, dovette lasciare il giornalismo e l'insegnamento
  10. Durante la sua presidenza, l'Italia si allontanò politicamente dagli USA
  11. La mostra contiene molti documenti storici sulla sua attività

Assisi

Assisi



Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE:


  1. Assisi appare, agli occhi dei turisti, come un luogo misterioso.
  2. Assisi si trova nel cuore dell'Umbria.
  3. Assisi è il simbolo della pace nel mondo.
  4. L'emblema di Assisi è la rocca.
  5. La Basilica di Assisi si iniziò a costruire nel 1228.
  6. Si costruì solo 4 anni dopo la morte di San Francesco.
  7. La Basilica venne costruita sul cosiddetto Colle dell'Inferno.
  8. Su questo colle venivano eseguite le esecuzioni pubbliche.
  9. San Francesco è sepolto a Greccio.
  10. La Basilica inferiore venne costruita in 2 anni.
  11. La Basilica superiore venne costruita in 16 anni.
  12. Fu il Papa Niccolò VI a voler costruire la Basilica.
  13. Gli affreschi della Basilica superiore vengono attribuiti a Giotto.
  14. Alcuni esperti ritengono, invece, che gli affreschi della Basilica superiore sono di Pietro Cavallini.
  15. Pietro Cavallini dipinse degli affreschi simili in Santa Maria in Trastevere.
  16. Ci sono forti analogie tra l'opera del cavallini di Santa Maria in Trastevere e gli affreschi della Basilica superiore di Assisi.
  17. Negli affreschi della Basilica superiore gli uomini iniziano ad esprimere dei sentimenti.
  18. Questi affreschi ebbero una grande influenza nell'estetica bizantina.
  19. Questi affreschi segnarono l'annuncio del Rinascimento.

La resa del Giappone (1945)




Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE:

  1. Nel 1946 finisce la guerra nel Pacifico.
  2. La resa viene firmata il 2 settembre sulla corazzata Missouri.
  3. Con la resa si conclude la seconda Guerra Mondiale.
  4. Il generale McArthur ottiene la promozione.
  5. Diventa generale a 4 stelle.
  6. È stato il simbolo della resistenza giapponese.
  7. Il generale McArthur firma l'atto di pace per conto degli alleati.
  8. I soldati americani non commettono sciocchezze.
  9. I soldati americani sono molto ingenui.
  10. La popolazione giapponese non accoglie bene gli americani.
  11. I bambini non fraternizzano con i soldati americani.
  12. A Berlino vengono processati alcuni dei responsabili della guerra.
  13. Alcuni criminali di guerra vengono condannati all'ergastolo.
  14. Anche in Giappone vengono condannati i criminali di guerra.
  15. Un tribunale giapponese condanna i criminali di guerra.
  16. Il Tribunale dura dal Maggio 1946 al Novembre 1948.
  17. Il Presidente del Consiglio e Ministro della Guerra non viene condannato.
  18. Oltre al Presidente del Consiglio ci sono altri 7 generali.
  19. L'imperatore Hirohito mantiene la sua qualifica di "discendente della Divinità".

Cesare Borgia




Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indicare le affermazioni vere

  1. Cesare Borgia era figlio di Papa Alessandro VI
  2. Sua madre era una principessa
  3. Cesare fu nominato Cardinale in giovane età
  4. Fu spinto spesso da passioni incontrollate
  5. Arriverà persino ad uccidere il fratello Giuseppe
  6. Protesse, però, il Duca di Bisceglie, suo cognato
  7. La sorella Lucrezia fu amante sua e del padre
  8. Cesare ebbe un figlio dalla sorella Lucrezia
  9. Nel 1500 Cesare conquistò la Romagna e uccise Caterina Sforza, signora di Imola
  10. Leonardo da Vinci lavorò per lui
  11. Machiavelli vide in lui il simbolo del mal governo in Italia
  12. Morto il padre, il nuovo Papa Giulio II gli si volgerà contro
  13. Fuggito a Napoli, Cesare è arrestato e portato a Roma
  14. Troverà rifugio presso il re di Navarra
  15. Morirà nel 1507, combattendo al suo servizio

Il PCI

Il Partito Comunista Italiano



Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni vere:

  1. Il Partito Comunista Italiano è stato fondato nel febbraio del 1921.
  2. La fondazione è avvenuta a Livorno.
  3. Il congresso che vide la fondazione di questo partito si tenne al Teatro Goldoni.
  4. Il congresso durò sette giorni.
  5. In quel periodo ci furono dei grandi scioperi.
  6. Il Gruppo che fondò il PCI si chiamava Ordine Nuovo.
  7. Il primo segretario del PCI fu Bombacci.
  8. Bombacci aderì al fascismo.
  9. Molti comunisti furono condannarti dal Tribunale Speciale nel 1939.
  10. Togliatti riparò a Mosca.
  11. Camilla Ravera fu nominata senatrice a vita dal presidente Scalfaro.

Raffaello Sanzio

Raffaello



Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere


  1. Raffaello nacque ad Urbino alla fine del XV secolo
  2. Suo padre era un illustre pittore
  3. Da ragazzino lavorò a bottega con Pietro Perugino
  4. In quegli anni dipinse "Lo sposalizio della Vergine" per una chiesa di Urbino
  5. Nei primi anni del '500 si trasferì a Firenze, dove lavoravano il cinquantenne Michelangelo ed il giovane Leonardo
  6. Negli anni di Firenze Raffaello realizzò numerosi quadri raffiguranti Madonne all'aperto
  7. Si trasferì a Roma nel 1508
  8. Negli anni successivi affrescò gli appartamenti papali, su incarico di Leone X
  9. Nonostante le numerosissime commissioni, Raffaello era contrario ad avvalersi di aiutanti
  10. Morì a Roma nel 1520, a soli 37 anni

Alberto Moravia




Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indica le affermazioni VERE:

  1. Il romanzo “Gli Indifferenti” fu un insuccesso alla sua uscita
  2. Il romanzo fu pubblicato nel 1929
  3. Fu scritto da Moravia mentre si trovava in vacanza in uno chalet a Cortina d’Ampezzo
  4. All’epoca della stesura del romanzo, Moravia era già laureato
  5. Dal romanzo sarà tratto un film di F. Maselli
  6. Il romanzo descrive la corruzione della nobiltà romana
  7. Protagoniste sono una madre ed una figlia amanti dello stesso uomo
  8. Il figlio cerca di riportare l’ordine in famiglia ma senza successo
  9. Successivamente diventa l’amante di un’amica della sorella
  10. Nell’intervista, Moravia ricorda di aver assistito personalmente alla marcia fascista su Roma
  11. Ricorda di essere stato impressionato dall’aspetto militaresco della marcia

Il Titicaca, il lago sacro





Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE:

  1. Il lago Titicaca si trova a 3900 m. d'altezza.
  2. A pochi km. dal lago si può ammirare una bellissima città.
  3. Nella porta del sole di questa città si trova la statua di Pizarro.
  4. La città è stata abbandonata nel 1480.
  5. Probabilmente gli Inca distrussero la città.
  6. La cultura Moche si stabilì nella costa nord del Perù.
  7. A partire dal XV secolo si affermò in Perù la cultura Inca.
  8. Gli Inca rifiutarono gli elementi delle culture precedenti.

L'Italia rinascimentale





Comprensione orale
: livello medio-avanzato

Indica le affermazioni VERE:


  1. Pio II fu soprannominato il "Papa Umanista"
  2. Fu eletto Papa nel 1568
  3. Il suo soprannome di "Papa Umanista" non fu meritato
  4. Pio II fece ricostruire il suo borgo natale, che da lui prese poi il nome di Pienza
  5. I lavori furono assegnati ad un architetto allievo di Leonardo
  6. Lo scopo del progetto era di fare di Pienza una città "ideale", simbolo dell'architettura medievale
  7. Pienza si trova in provincia di Siena
  8. La vita di Pio II è illustrata dagli affreschi realizzati dal Pinturicchio nella Libreria Piccolomini del Duomo di Pienza
  9. Gli affreschi sono 10 e illustrano 5 episodi della vita di Pio II
  10. L'ultimo è il più drammatico: descrive l'arrivo del Papa ad Ancona
  11. La sua intenzione era di organizzare una crociata contro il Sultano Maometto II che aveva poco prima conquistato Costantinopoli
  12. I principi cristiani gli avevano promesso una flotta durante la dieta di Cremona nel 1459
  13. La dieta fu un'utile occasione per il signore della città lombarda, Ludovico Gonzaga, di inserirsi tra le potenze europee
  14. Ludovico Gonzaga fu immortalato dal Mantegna nella biblioteca del Palazzo Ducale
  15. Il Papa morì lungo la strada per Ancona

Vittorio Gassman

Vittorio Gassman


Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indica le affermazioni VERE:


  1. Alessandro Gassman dice che aver avuto Vittorio come padre non gli ha fatto amare il cinema
  2. Il figlio ricorda che Vittorio Gassman era un uomo molto disponibile nonostante il suo “mito”
  3. Ringrazia i genitori per averlo educato come un figlio privilegiato
  4. Alessandro Gassman ricorda di aver lavorato con poche celebrità
  5. Marcello Mastroianni è stato uno di questi divi
  6. Alessandro Gassman dice di aver girato poco tempo prima un documentario su Totò
  7. Dice di considerare Totò un divo del passato, senza attualità
  8. Alessandro pensa che essere figlio di un mito sia facile e difficile allo stesso tempo
  9. Secondo lui, è difficile perché non si sarà mai all'altezza di quanto fatto dal genitore

Je t'aime, moi non plus





Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indicare le affermazioni vere

  1. La canzone fu accolta con grande entusiasmo ed unanime gradimento
  2. Solo il programma TV di L. Luttazzi poteva menzionare questo pezzo
  3. La canzone si poteva ascoltare grazie ai juke-box e alle feste
  4. Il pezzo era stato scritto da B. Bardot
  5. Lei però non diede il permesso di pubblicarla
  6. La canzone è legata ad un'altra icona dell'epoca, J. Birkin
  7. Lo scandalo è ancora ricordato a livello mondiale

Le Fosse Ardeatine

Fosse Ardeatine


Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indicare le affermazioni vere

  1. Il testimone ricorda l'odore dei cadaveri ammassati
  2. I nazisti uccisero 100 romani per ogni tedesco ucciso
  3. I soldati tedeschi erano morti sul fronte
  4. L'episodio era avvenuto nel marzo '44
  5. In totale, furono uccisi 335 ostaggi
  6. Le fosse si trovano a Roma, sulla via Ardeatina
  7. Tra i fucilati, anche molti partigiani
  8. Uno degli intervistati ricorda il padre fucilato perché ebreo
  9. Recentemente sono stati identificati altri cadaveri grazie alle testimonianze dell'epoca

La vita nel Rinascimento

La vita nel Rinascimento



Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE:


  1. Gli uomini, nel Rinascimento, portavano una lunga veste chiamata lucco.
  2. Il cosiddetto lucco era di color bianco.
  3. Sotto al lucco gli uomini portavano una casacca nera.
  4. Gli uomini portavano un copricapo con una piuma.
  5. Alcuni uomini portavano un cappello pieno di nastri.
  6. Gli uomini, nel Rinascimento, calzavano degli stivaletti di cuoio.
  7. Gli uomini portavano i capelli corti.
  8. Nel Rinascimento non si soleva portare la barba.
  9. Le donne portavano dei ricchi mantelli ricamati con motivi orientali.
  10. Le dame portavano i capelli corti e ricci.
  11. Nelle città rinascimentali c'erano numerose bettole.
  12. Le bettole erano frequentante solo dal popolo.
  13. I signori rinascimentali mangiavano poca carne.
  14. Lorenzo de' Medici ebbe la gotta.
  15. Nel Rinascimento si soleva mangiare il pane sciapo.
  16. Si faceva il pane in questo modo a causa dell'elevato prezzo del sale.
  17. Ancor oggi, in Toscana, si mangia il pane sciapo.
  18. L'alimentazione del popolo si basava su legumi, cereali, frutta e castagne.
  19. Il popolo consumava poca carne.
  20. Il popolo mangiava solo cacciagione.
  21. Qualche volta il popolo mangiava anche gli animali domestici.
  22. A Firenze si bevevano circa due litri di vino al giorno per abitante.
  23. Le dimore dei signori rinascimentali erano ricche e lussuose.
  24. Le dimore del popolo erano costituite, di solito, da una sola stanza.
  25. Nel Rinascimento, il numero di neonati abbandonati era altissimo.
  26. Nel Rinascimento, i neonati venivano abbandonati nella cosiddetta "ruota degli esposti".
  27. Attualmente, molti ospedali italiani hanno istituito, di nuovo, la ruota degli esposti a causa del gran numero di abbandoni di neonati.

Gina Lollobrigida




Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE:

  1. Gina Lollobrigida si dedica alla pittura.
  2. Una sua esposizione viene esibita a Pietrasanta.
  3. Pietrasanta si trova in Lucania.
  4. Gina Lollobrigida venne chiamata la marescialla d'Italia.
  5. Nell'ambito del Festival Internazionale del Cinema di Roma, Gina Lollobrigida riceverà un premio alla carriera.
  6. Il premio consiste in un Colosseo di bronzo.
  7. Per Gina Lollobrigida l'importante è lavorare.
  8. Un signore, a Pietrasanta, le disse che non aveva più peccato da quando era scomparsa dai grandi schermi.
  9. Un aggettivo derivato dal cognome Lollobrigida, si trova nel dizionario francese.
  10. L'aggettivo in questione designa un sedere tondo.

Padre Pio




Comprensione orale: livello medio
Indica le affermazioni VERE:

  1. Il nome di Padre Pio all’anagrafe era Francesco Forgione
  2. Era nato a Pietralcina, nei pressi di Benevento
  3. La sua famiglia viveva in discrete condizioni economiche
  4. Nel 1913 fu inviato nel convento di S. Giovanni Rotondo
  5. Le prime stigmate risalgono al settembre del 1918
  6. Il suo carattere era burbero e rozzo, ma solo in apparenza
  7. Durante le messe, andava in estasi e parla in ebraico con Gesù
  8. La sua fama si diffonderà lentamente in Italia e all’estero
  9. Sarà sottoposto ad inchieste ed oggetto di accese polemiche
  10. Nel 1947 iniziano i lavori della “Casa Sollievo della Sofferenza”, a Pietralcina, grazie ai fondi inviati dai suoi fedeli
  11. La morte sopraggiunse poche ore dopo l’ultima messa, all’1.30 di notte
  12. Il processo di beatificazione è iniziato un anno dopo la sua morte

Stendhal

Stendhal


Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indica le affermazioni VERE:


  1. Stendhal nacque a Milano ma fu grenoblese d'adozione
  2. Calvino era appassionato lettore di Stendhal
  3. Il suo capolavoro è "La Certosa di Parma", scritto nel 1839
  4. "La Certosa" fu scritto in un arco di tempo piuttosto lungo
  5. Il romanzo narra le vicende di Fabrizio del Dongo e del suo ritorno in prigione per rivedere la donna amata
  6. Stendhal era di simpatie girondine
  7. Balzac giudicò molto bene il romanzo di Stendhal
  8. Per Stendhal l'Italia era la seconda patria, terra di amore e felicità
  9. Per "Cronache Italiane" Stendhal usò una serie di manoscritti trovati a Roma con storie di gusto neoclassico
  10. "Lamiel" parla di una ragazza tormentata che scappa da Parigi per trovare la felicità

L'evoluzione del linguaggio pubblicitario

Evoluzione del linguaggio pubblicitario


Guarda il video su Facebook

Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE, poi controlla le soluzioni nel commento

  1. Nel 1957 va in onda sulla televisione di stato per la prima volta “Carosello”.
  2. Questo programma televisivo va in onda tutte le sere prima del telegiornale.
  3. Registri ed attori di piccolo calibro realizzano dei veri e propri corti, dei minifilm, degli sketch semplici e di impatto immediato.
  4. Ci sono delle regole ben precise da seguire: ogni scenetta, che dura 2 minuti e 15 secondi, può contenere al massimo 35 secondi di réclame del prodotto, aggiunta come “codino” alla fine.
  5. Negli anni del boom economico la pubblicità entra nella televisione per compiere una specie di educazione di massa al consumo.
  6. “Carosello” diventa il programma più seguito, un rito per le famiglie italiane.
  7. Anche i bambini amano “Carosello”, ma devono andare a dormire prima del programma.
  8. Grazie a “Carosello”, una palestra per l’animazione italiana, nascono tanti nuovi personaggi, come l’Omino coi baffi, La Linea, Carmencita, Calimero ecc.
  9. Gli spot moderni sono molto più corti: possono durare 30, 15 o addirittura 5 secondi.
  10. In passato la pubblicità si concentrava sui prodotti di base e di tecnologia che rappresentano cambiamenti sostanziali nella vita degli italiani.
  11. La società è cambiata e di conseguenza pure la pubblicità si dedica a prodotti diversi, come telefonini, macchine, prodotti dietetici e servizi finanziari.
  12. I grandi attori del cinema, come pure modelle e sportivi, appaiono spesso nelle pubblicità moderne.
  13. Come le pubblicità moderne, anche “Carosello” non interrompeva i programmi.
  14. Secondo Giusi Ferrè la pubblicità varia a seconda dei tempi.
  15. Secondo Giusi Ferrè la pubblicità moderna riesce ad esprimere in immagini fulminee e in un tempo brevissimo un’intera emozione o un’intera vicenda.
  16. Giusi Ferrè preferisce di gran lunga “Carosello” perché è delizioso e perché ti riporta ad un tempo in cui la vita era più lenta e tranquilla.

Rodolfo Valentino

Rodolfo Valentino


Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE e poi controlla le soluzioni nel commento

  1. Rodolfo Valentino diceva che le donne erano innamorate della sua immagine.
  2. Rodolfo Valentino era nato a Castellaneta, in provincia di Taranto.
  3. Rodolfo Valentino era nato nel 1885.
  4. Era figlio di un antiquario.
  5. Sua madre era francese.
  6. Suo padre morì giovane.
  7. La cittadina in cui è nato gli ha dedicato una mostra.
  8. Rodolfo Valentino interpretò anche uno zar russo.
  9. Ebbe sembra il ruolo dello straniero e del rubacuori.
  10. Nella mostra si può ammirare la tenda del film "Il figlio dello sceicco".
  11. Nella mostra si può ammirare il letto che comprò per il suo matrimonio.
  12. Rodolfo Valentino tornò nella sua casa in Italia dopo il grande successo cinematografico.

Julius Evola

Julius Evola


Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere

  1. Il convegno su Julius Evola si è svolto in occasione del centenario della sua nascita
  2. Evola passò dalla filosofia del periodo della giovinezza alla pittura in età adulta
  3. Il pensiero di Evola può definirsi omogeneo e lineare
  4. Il professore intervistato lo definisce un autore "integrale"
  5. Evola fu anti-fascista durante il fascismo e anti-democratico nel sistema repubblicano
  6. Il professore è contrario al paragone tra Evola e Marcuse
  7. Viene ricordata alla fine una frase del professor Volpi dell'Università di Padova secondo la quale i tre grandi del pensiero italiano del XX secolo sono stati Croce, Gentile ed Evola

Umberto I di Savoia

Umberto I di Savoia


Esercizio di comprensione orale
- livello intermedio/avanzato
Guarda il video e decidi se le seguenti affermazioni sono corrette:
  1. Umberto I è stato assassinato a Monza il 29 luglio 1900.
  2. Il Re è stato ucciso la sera, dopo avere assistito a uno spettacolo teatrale.
  3. Il figlio, erede al trono, Vittorio Emanuele III, lo ha subito soccorso.
  4. L'assassinio del Re era stato preceduto da un decennio di sofferenza del popolo italiano.
  5. In quel periodo, 600.000 italiani ogni anno erano costretti a emigrare per scappare dalla miseria.
  6. A Milano, nel 1899, le proteste del popolo che chiedeva pane erano state soffocate con la violenza dei cannoni.
  7. L'assassino di Re Umberto, Gaetano Bresci, era un anarchico della comunità italiana in America e fu estratto a sorte per uccidere il Re e vendicare i morti di Milano.
  8. Umberto e Margherita, i genitori di Vittorio Emanuele III, erano parenti.
  9. Vittorio Emanuele III ha sposato la Principessa Elena, figlia del Re di Grecia.
  10. Vittorio Emanuele III ha combattuto strenuamente contro i tedeschi durante la dittatura fascista.

Abramo Lincoln

Abraham Lincoln



Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere

  1. Il Presidente Lincoln fu assassinato a Washington
  2. Vi era nato nel 1809
  3. Il padre era stato ucciso insieme al nonno dagli indiani
  4. Fu educato severamente dal padre
  5. Tuttavia il padre lo fece studiare
  6. Frequentò la scuola per diversi anni
  7. Fu eletto governatore dell'Illinois
  8. A Washington fu positivamente sorpreso da come venivano trattati gli schiavi
  9. Propose l'abolizione della schiavitù
  10. Nel 1860 fu eletto Presidente dell'Unione
  11. Gli Stati del Nord proclamarono la secessione
  12. Il conflitto non provocò molte vittime
  13. Lincoln era favorevole al voto ai neri
  14. Il 14 aprile 1865 il Presidente era a teatro ad Atlanta
  15. Uno degli attori, sudista, entrò nel palco e sparò al Presidente Lincoln alle spalle

Elvis Presley

Elvis Presley



Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere

  1. Elvis Presley nacque nel 1935 a Tupelo
  2. La sua famiglia era molto religiosa
  3. Presley ebbe i primi approcci con la musica nei locali da ballo della sua città
  4. Incise il suo primo disco nel '54
  5. Poco dopo, incontrò il Colonnello Parker che sarà la causa della sua rovina commerciale
  6. Nel film "Il cantante del Luna Park", Elvis segue una carovana di ambulanti
  7. Nel 1958 partirà in guerra
  8. La sua morte fu un evento inatteso
  9. La sua scomparsa provocò enorme dolore in tutto il mondo
  10. Due reti TV acquisirono i diritti televisivi dei suoi funerali

I tesori del Vaticano






Comprensione orale: livello medio/avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE:

  1. Le stanze dipinte da Raffaello erano gli appartamenti privati del Papa Giulio II.
  2. I lavori nelle stanze iniziarono nel 1498.
  3. Oggi le stanze hanno come nome "Saloni della segatura".
  4. Michelangelo iniziò, nel 1508, la Cappella Sistina.
  5. Nelle stanze Raffaello rappresentò le categorie del vero, del bene e del bello.
  6. Raffaello espresse questi concetti con dei personaggi inventati.
  7. Tra i personaggi dipinti da Raffaello non c'è Aristotele.
  8. Euclide viene dipinto con un compasso in mano.
  9. Tra i personaggi c'è anche Alessandro Magno.
  10. Il Bramante aveva le chiavi delle stanze private di Michelangelo.
  11. Il Bramante, secondo la leggenda, condusse Raffaello nella Cappella Sistina per farli veder i lavori che stava svolgendo Michelangelo.