Esercizi di comprensione orale

Ogni post di questo blog contiene un esercizio di ascolto in italiano.
Nei commenti, sotto ad ogni post, troverete le soluzioni alle domande degli esercizi.




Alberto Moravia




Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indica le affermazioni VERE:

  1. Il romanzo “Gli Indifferenti” fu un insuccesso alla sua uscita
  2. Il romanzo fu pubblicato nel 1929
  3. Fu scritto da Moravia mentre si trovava in vacanza in uno chalet a Cortina d’Ampezzo
  4. All’epoca della stesura del romanzo, Moravia era già laureato
  5. Dal romanzo sarà tratto un film di F. Maselli
  6. Il romanzo descrive la corruzione della nobiltà romana
  7. Protagoniste sono una madre ed una figlia amanti dello stesso uomo
  8. Il figlio cerca di riportare l’ordine in famiglia ma senza successo
  9. Successivamente diventa l’amante di un’amica della sorella
  10. Nell’intervista, Moravia ricorda di aver assistito personalmente alla marcia fascista su Roma
  11. Ricorda di essere stato impressionato dall’aspetto militaresco della marcia

Il Titicaca, il lago sacro





Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE:

  1. Il lago Titicaca si trova a 3900 m. d'altezza.
  2. A pochi km. dal lago si può ammirare una bellissima città.
  3. Nella porta del sole di questa città si trova la statua di Pizarro.
  4. La città è stata abbandonata nel 1480.
  5. Probabilmente gli Inca distrussero la città.
  6. La cultura Moche si stabilì nella costa nord del Perù.
  7. A partire dal XV secolo si affermò in Perù la cultura Inca.
  8. Gli Inca rifiutarono gli elementi delle culture precedenti.

L'Italia rinascimentale





Comprensione orale
: livello medio-avanzato

Indica le affermazioni VERE:


  1. Pio II fu soprannominato il "Papa Umanista"
  2. Fu eletto Papa nel 1568
  3. Il suo soprannome di "Papa Umanista" non fu meritato
  4. Pio II fece ricostruire il suo borgo natale, che da lui prese poi il nome di Pienza
  5. I lavori furono assegnati ad un architetto allievo di Leonardo
  6. Lo scopo del progetto era di fare di Pienza una città "ideale", simbolo dell'architettura medievale
  7. Pienza si trova in provincia di Siena
  8. La vita di Pio II è illustrata dagli affreschi realizzati dal Pinturicchio nella Libreria Piccolomini del Duomo di Pienza
  9. Gli affreschi sono 10 e illustrano 5 episodi della vita di Pio II
  10. L'ultimo è il più drammatico: descrive l'arrivo del Papa ad Ancona
  11. La sua intenzione era di organizzare una crociata contro il Sultano Maometto II che aveva poco prima conquistato Costantinopoli
  12. I principi cristiani gli avevano promesso una flotta durante la dieta di Cremona nel 1459
  13. La dieta fu un'utile occasione per il signore della città lombarda, Ludovico Gonzaga, di inserirsi tra le potenze europee
  14. Ludovico Gonzaga fu immortalato dal Mantegna nella biblioteca del Palazzo Ducale
  15. Il Papa morì lungo la strada per Ancona

Vittorio Gassman

Vittorio Gassman

Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indica le affermazioni VERE:


  1. Alessandro Gassman dice che aver avuto Vittorio come padre non gli ha fatto amare il cinema
  2. Il figlio ricorda che Vittorio Gassman era un uomo molto disponibile nonostante il suo “mito”
  3. Ringrazia i genitori per averlo educato come un figlio privilegiato
  4. Alessandro Gassman ricorda di aver lavorato con poche celebrità
  5. Marcello Mastroianni è stato uno di questi divi
  6. Alessandro Gassman dice di aver girato poco tempo prima un documentario su Totò
  7. Dice di considerare Totò un divo del passato, senza attualità
  8. Alessandro pensa che essere figlio di un mito sia facile e difficile allo stesso tempo
  9. Secondo lui, è difficile perché non si sarà mai all'altezza di quanto fatto dal genitore

Je t'aime, moi non plus





Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indicare le affermazioni vere

  1. La canzone fu accolta con grande entusiasmo ed unanime gradimento
  2. Solo il programma TV di L. Luttazzi poteva menzionare questo pezzo
  3. La canzone si poteva ascoltare grazie ai juke-box e alle feste
  4. Il pezzo era stato scritto da B. Bardot
  5. Lei però non diede il permesso di pubblicarla
  6. La canzone è legata ad un'altra icona dell'epoca, J. Birkin
  7. Lo scandalo è ancora ricordato a livello mondiale

Le Fosse Ardeatine

Fosse Ardeatine


Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indicare le affermazioni vere

  1. Il testimone ricorda l'odore dei cadaveri ammassati
  2. I nazisti uccisero 100 romani per ogni tedesco ucciso
  3. I soldati tedeschi erano morti sul fronte
  4. L'episodio era avvenuto nel marzo '44
  5. In totale, furono uccisi 335 ostaggi
  6. Le fosse si trovano a Roma, sulla via Ardeatina
  7. Tra i fucilati, anche molti partigiani
  8. Uno degli intervistati ricorda il padre fucilato perché ebreo
  9. Recentemente sono stati identificati altri cadaveri grazie alle testimonianze dell'epoca

La vita nel Rinascimento

La vita nel Rinascimento



Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE:


  1. Gli uomini, nel Rinascimento, portavano una lunga veste chiamata lucco.
  2. Il cosiddetto lucco era di color bianco.
  3. Sotto al lucco gli uomini portavano una casacca nera.
  4. Gli uomini portavano un copricapo con una piuma.
  5. Alcuni uomini portavano un cappello pieno di nastri.
  6. Gli uomini, nel Rinascimento, calzavano degli stivaletti di cuoio.
  7. Gli uomini portavano i capelli corti.
  8. Nel Rinascimento non si soleva portare la barba.
  9. Le donne portavano dei ricchi mantelli ricamati con motivi orientali.
  10. Le dame portavano i capelli corti e ricci.
  11. Nelle città rinascimentali c'erano numerose bettole.
  12. Le bettole erano frequentante solo dal popolo.
  13. I signori rinascimentali mangiavano poca carne.
  14. Lorenzo de' Medici ebbe la gotta.
  15. Nel Rinascimento si soleva mangiare il pane sciapo.
  16. Si faceva il pane in questo modo a causa dell'elevato prezzo del sale.
  17. Ancor oggi, in Toscana, si mangia il pane sciapo.
  18. L'alimentazione del popolo si basava su legumi, cereali, frutta e castagne.
  19. Il popolo consumava poca carne.
  20. Il popolo mangiava solo cacciagione.
  21. Qualche volta il popolo mangiava anche gli animali domestici.
  22. A Firenze si bevevano circa due litri di vino al giorno per abitante.
  23. Le dimore dei signori rinascimentali erano ricche e lussuose.
  24. Le dimore del popolo erano costituite, di solito, da una sola stanza.
  25. Nel Rinascimento, il numero di neonati abbandonati era altissimo.
  26. Nel Rinascimento, i neonati venivano abbandonati nella cosiddetta "ruota degli esposti".
  27. Attualmente, molti ospedali italiani hanno istituito, di nuovo, la ruota degli esposti a causa del gran numero di abbandoni di neonati.

Gina Lollobrigida




Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE:

  1. Gina Lollobrigida si dedica alla pittura.
  2. Una sua esposizione viene esibita a Pietrasanta.
  3. Pietrasanta si trova in Lucania.
  4. Gina Lollobrigida venne chiamata la marescialla d'Italia.
  5. Nell'ambito del Festival Internazionale del Cinema di Roma, Gina Lollobrigida riceverà un premio alla carriera.
  6. Il premio consiste in un Colosseo di bronzo.
  7. Per Gina Lollobrigida l'importante è lavorare.
  8. Un signore, a Pietrasanta, le disse che non aveva più peccato da quando era scomparsa dai grandi schermi.
  9. Un aggettivo derivato dal cognome Lollobrigida, si trova nel dizionario francese.
  10. L'aggettivo in questione designa un sedere tondo.

Padre Pio




Comprensione orale: livello medio
Indica le affermazioni VERE:

  1. Il nome di Padre Pio all’anagrafe era Francesco Forgione
  2. Era nato a Pietralcina, nei pressi di Benevento
  3. La sua famiglia viveva in discrete condizioni economiche
  4. Nel 1913 fu inviato nel convento di S. Giovanni Rotondo
  5. Le prime stigmate risalgono al settembre del 1918
  6. Il suo carattere era burbero e rozzo, ma solo in apparenza
  7. Durante le messe, andava in estasi e parla in ebraico con Gesù
  8. La sua fama si diffonderà lentamente in Italia e all’estero
  9. Sarà sottoposto ad inchieste ed oggetto di accese polemiche
  10. Nel 1947 iniziano i lavori della “Casa Sollievo della Sofferenza”, a Pietralcina, grazie ai fondi inviati dai suoi fedeli
  11. La morte sopraggiunse poche ore dopo l’ultima messa, all’1.30 di notte
  12. Il processo di beatificazione è iniziato un anno dopo la sua morte

Stendhal

Stendhal


Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indica le affermazioni VERE:


  1. Stendhal nacque a Milano ma fu grenoblese d'adozione
  2. Calvino era appassionato lettore di Stendhal
  3. Il suo capolavoro è "La Certosa di Parma", scritto nel 1839
  4. "La Certosa" fu scritto in un arco di tempo piuttosto lungo
  5. Il romanzo narra le vicende di Fabrizio del Dongo e del suo ritorno in prigione per rivedere la donna amata
  6. Stendhal era di simpatie girondine
  7. Balzac giudicò molto bene il romanzo di Stendhal
  8. Per Stendhal l'Italia era la seconda patria, terra di amore e felicità
  9. Per "Cronache Italiane" Stendhal usò una serie di manoscritti trovati a Roma con storie di gusto neoclassico
  10. "Lamiel" parla di una ragazza tormentata che scappa da Parigi per trovare la felicità

L'evoluzione del linguaggio pubblicitario

Evoluzione del linguaggio pubblicitario


Guarda il video su Facebook

Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE, poi controlla le soluzioni nel commento

  1. Nel 1957 va in onda sulla televisione di stato per la prima volta “Carosello”.
  2. Questo programma televisivo va in onda tutte le sere prima del telegiornale.
  3. Registri ed attori di piccolo calibro realizzano dei veri e propri corti, dei minifilm, degli sketch semplici e di impatto immediato.
  4. Ci sono delle regole ben precise da seguire: ogni scenetta, che dura 2 minuti e 15 secondi, può contenere al massimo 35 secondi di réclame del prodotto, aggiunta come “codino” alla fine.
  5. Negli anni del boom economico la pubblicità entra nella televisione per compiere una specie di educazione di massa al consumo.
  6. “Carosello” diventa il programma più seguito, un rito per le famiglie italiane.
  7. Anche i bambini amano “Carosello”, ma devono andare a dormire prima del programma.
  8. Grazie a “Carosello”, una palestra per l’animazione italiana, nascono tanti nuovi personaggi, come l’Omino coi baffi, La Linea, Carmencita, Calimero ecc.
  9. Gli spot moderni sono molto più corti: possono durare 30, 15 o addirittura 5 secondi.
  10. In passato la pubblicità si concentrava sui prodotti di base e di tecnologia che rappresentano cambiamenti sostanziali nella vita degli italiani.
  11. La società è cambiata e di conseguenza pure la pubblicità si dedica a prodotti diversi, come telefonini, macchine, prodotti dietetici e servizi finanziari.
  12. I grandi attori del cinema, come pure modelle e sportivi, appaiono spesso nelle pubblicità moderne.
  13. Come le pubblicità moderne, anche “Carosello” non interrompeva i programmi.
  14. Secondo Giusi Ferrè la pubblicità varia a seconda dei tempi.
  15. Secondo Giusi Ferrè la pubblicità moderna riesce ad esprimere in immagini fulminee e in un tempo brevissimo un’intera emozione o un’intera vicenda.
  16. Giusi Ferrè preferisce di gran lunga “Carosello” perché è delizioso e perché ti riporta ad un tempo in cui la vita era più lenta e tranquilla.

Rodolfo Valentino

Rodolfo Valentino


Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE e poi controlla le soluzioni nel commento

  1. Rodolfo Valentino diceva che le donne erano innamorate della sua immagine.
  2. Rodolfo Valentino era nato a Castellaneta, in provincia di Taranto.
  3. Rodolfo Valentino era nato nel 1885.
  4. Era figlio di un antiquario.
  5. Sua madre era francese.
  6. Suo padre morì giovane.
  7. La cittadina in cui è nato gli ha dedicato una mostra.
  8. Rodolfo Valentino interpretò anche uno zar russo.
  9. Ebbe sembra il ruolo dello straniero e del rubacuori.
  10. Nella mostra si può ammirare la tenda del film "Il figlio dello sceicco".
  11. Nella mostra si può ammirare il letto che comprò per il suo matrimonio.
  12. Rodolfo Valentino tornò nella sua casa in Italia dopo il grande successo cinematografico.

Julius Evola

Julius Evola


Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere

  1. Il convegno su Julius Evola si è svolto in occasione del centenario della sua nascita
  2. Evola passò dalla filosofia del periodo della giovinezza alla pittura in età adulta
  3. Il pensiero di Evola può definirsi omogeneo e lineare
  4. Il professore intervistato lo definisce un autore "integrale"
  5. Evola fu anti-fascista durante il fascismo e anti-democratico nel sistema repubblicano
  6. Il professore è contrario al paragone tra Evola e Marcuse
  7. Viene ricordata alla fine una frase del professor Volpi dell'Università di Padova secondo la quale i tre grandi del pensiero italiano del XX secolo sono stati Croce, Gentile ed Evola

Umberto I di Savoia

Umberto I di Savoia


Esercizio di comprensione orale
- livello intermedio/avanzato
Guarda il video e decidi se le seguenti affermazioni sono corrette:
  1. Umberto I è stato assassinato a Monza il 29 luglio 1900.
  2. Il Re è stato ucciso la sera, dopo avere assistito a uno spettacolo teatrale.
  3. Il figlio, erede al trono, Vittorio Emanuele III, lo ha subito soccorso.
  4. L'assassinio del Re era stato preceduto da un decennio di sofferenza del popolo italiano.
  5. In quel periodo, 600.000 italiani ogni anno erano costretti a emigrare per scappare dalla miseria.
  6. A Milano, nel 1899, le proteste del popolo che chiedeva pane erano state soffocate con la violenza dei cannoni.
  7. L'assassino di Re Umberto, Gaetano Bresci, era un anarchico della comunità italiana in America e fu estratto a sorte per uccidere il Re e vendicare i morti di Milano.
  8. Umberto e Margherita, i genitori di Vittorio Emanuele III, erano parenti.
  9. Vittorio Emanuele III ha sposato la Principessa Elena, figlia del Re di Grecia.
  10. Vittorio Emanuele III ha combattuto strenuamente contro i tedeschi durante la dittatura fascista.

Abramo Lincoln

Abraham Lincoln



Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere

  1. Il Presidente Lincoln fu assassinato a Washington
  2. Vi era nato nel 1809
  3. Il padre era stato ucciso insieme al nonno dagli indiani
  4. Fu educato severamente dal padre
  5. Tuttavia il padre lo fece studiare
  6. Frequentò la scuola per diversi anni
  7. Fu eletto governatore dell'Illinois
  8. A Washington fu positivamente sorpreso da come venivano trattati gli schiavi
  9. Propose l'abolizione della schiavitù
  10. Nel 1860 fu eletto Presidente dell'Unione
  11. Gli Stati del Nord proclamarono la secessione
  12. Il conflitto non provocò molte vittime
  13. Lincoln era favorevole al voto ai neri
  14. Il 14 aprile 1865 il Presidente era a teatro ad Atlanta
  15. Uno degli attori, sudista, entrò nel palco e sparò al Presidente Lincoln alle spalle

Elvis Presley

Elvis Presley



Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere

  1. Elvis Presley nacque nel 1935 a Tupelo
  2. La sua famiglia era molto religiosa
  3. Presley ebbe i primi approcci con la musica nei locali da ballo della sua città
  4. Incise il suo primo disco nel '54
  5. Poco dopo, incontrò il Colonnello Parker che sarà la causa della sua rovina commerciale
  6. Nel film "Il cantante del Luna Park", Elvis segue una carovana di ambulanti
  7. Nel 1958 partirà in guerra
  8. La sua morte fu un evento inatteso
  9. La sua scomparsa provocò enorme dolore in tutto il mondo
  10. Due reti TV acquisirono i diritti televisivi dei suoi funerali

I tesori del Vaticano






Comprensione orale: livello medio/avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE:

  1. Le stanze dipinte da Raffaello erano gli appartamenti privati del Papa Giulio II.
  2. I lavori nelle stanze iniziarono nel 1498.
  3. Oggi le stanze hanno come nome "Saloni della segatura".
  4. Michelangelo iniziò, nel 1508, la Cappella Sistina.
  5. Nelle stanze Raffaello rappresentò le categorie del vero, del bene e del bello.
  6. Raffaello espresse questi concetti con dei personaggi inventati.
  7. Tra i personaggi dipinti da Raffaello non c'è Aristotele.
  8. Euclide viene dipinto con un compasso in mano.
  9. Tra i personaggi c'è anche Alessandro Magno.
  10. Il Bramante aveva le chiavi delle stanze private di Michelangelo.
  11. Il Bramante, secondo la leggenda, condusse Raffaello nella Cappella Sistina per farli veder i lavori che stava svolgendo Michelangelo.

I palazzi di Venezia




Comprensione orale: livello avanzato
Indicare le affermazioni vere

  1. Il conduttore legge la lettera di un ragazzo interessato a sapere come costruire un palazzo a Venezia
  2. Il sistema usato a Venezia per la costruzione dei palazzi prevedeva l'uso di pali
  3. Il diametro dei pali era di 20 cm
  4. Erano necessari 9 o 10 pali per ogni palazzo
  5. Una volta conficcato il palo nel terreno, lo si batteva 50 volte per rafforzarlo
  6. L'obiettivo era verificare la solidità delle tavole fissate sui pali
  7. Le tavole fissate sui pali costituivano lo "zatterone"
  8. Il Palazzo Ducale fu costruito in questo modo
  9. Sullo zatterone iniziava poi la costruzione vera e propria (in muratura)
  10. Era però necessario vigilare perché il rischio che i pali marcissero era molto alto
  11. I pali ricevevano uno speciale trattamento chimico

Aldo Fabrizi






Comprensione orale: livello medio
Indicale affermazioni vere:
  1. Aldo Fabrizi nacque nel 1906.
  2. Aldo Fabrizi nacque ad Ancona.
  3. Fabrizi ebbe il primo contatto con lo spettacolo mediante il varietà.
  4. Esordì nel cinema nel 1931.
  5. Tra il 1941 e il 1942 partecipò al film Avanti c'è posto..
  6. Accanto a Fabrizi iniziò ad affermarsi l'attrice Anna Magnani.
  7. Fabrizi partecipò al film Roma città aperta di Rossellini.
  8. In questo film interpretava un sacerdote antifascista.
  9. Fu Marcello Mastroianni a convincerlo ad accettare questo ruolo.
  10. Fabrizi recitò con Totò nel film Guardie e ladri.
  11. Alla sua morte venne messo in una botte.

Viaggio a Salerno






Comprensione orale: livello medio-avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE:
  1. La giornalista Simonetta Martone è nata a Napoli
  2. La sua famiglia si trasferì a Salerno poco prima della sua nascita
  3. Da piccola, i suoi genitori la portavano a giocare nella Villa Comunale di Salerno
  4. I genitori di Simonetta si sono incontrati a Napoli
  5. Il Santo Patrono di Salerno è San Matteo, festeggiato il 1° settembre
  6. Durante i festeggiamenti per San Matteo, la statua del Santo viene portata a spalla fin dentro il Duomo
  7. Nel Duomo, Simonetta ha assistito alla consacrazione di una sua compagna di Università a Roma, diventata suora di clausura
  8. Simonetta non comprese la sua scelta
  9. Via Roma è il cuore della città, specie di sera
  10. In passato, era la via dei negozi più lussuosi; ora è la strada dei bar e dei ristoranti

I tortellini

I tortellini


Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere

  1. La giornalista è a Modena
  2. Tra gli ingredienti dei tortellini, abbiamo la farina di grano tenero e la semola di grano duro
  3. Per il ripieno si usa carne magra di maiale
  4. Il lombo fiene fritto con il burro
  5. Il sale è escluso
  6. La forma è la più vicina possibile a quella tradizionale
  7. L'azienda dove si svolge l'intervista usa ancora sistemi artigianali
  8. Il prodotto impiega massimo 3 giorni per arrivare nei negozi di tutta Europa
  9. Va tenuto in frigo per massimo 30 giorni
  10. Non si usano conservanti

Moshe Dayan

Moshe Dayan



Comprensione orale: livello medio.
Indicare le affermazioni vere.

  1. Moshe Dayan nacque in Israele nel 1911.
  2. I suoi genitori fondarono una colonia agricola nei pressi di Natzaret
  3. A 12 anni Dayan visse la sua prima esperienza di guerra.
  4. Allo scoppio della seconda guerra mondiale, Dayan si arruolò con le truppe francesi del governo di Vichy.
  5. Durante un attacco, Dayan perse l'occhio destro.
  6. Nel 1948, Dayan proclamò lo Stato indipendente d'Israele.
  7. Fu allora che Dayan assunse il commando delle unità militari israeliane.
  8. Dayan era un'appassionato dall'archeologia.
  9. Durante la guerra dei Sei Giorni percorse un'antica pista che conduceva dal Sinai al Mar Rosso.
  10. Dopo la guerra del '56 Dayan si dedicò alla politica a fianco di Ben Gurion
  11. Nel maggio del 1967 il governo israeliano affidò di nuovo a Dayan il ministero della guerra
  12. Il 5 giugno 1967 gli aerei israeliani distrussero completamente le forze giordane.
  13. Negli ultimi anni della sua carriera, Dayan fu favorevole a riprendere le ostilità contro gli arabi.

Viaggio in Basilicata





Comprensione orale: livello medio.
Indicate le affermazioni vere.
  1. La Basilicata è incastonata tra la Lucania, la Puglia e la Calabria.
  2. La Basilicata si affaccia sul mar Tirreno e il mar Ionio.
  3. La Basilicata si trova nel territorio dell'antica Lucania.
  4. Gli abitanti originari della Lucania provengono dell'antica Grecia.
  5. La Basilicata ha una bassa densità di popolazione.
  6. La spiaggia di Maratea si trova nella valle del Basento.
  7. Sulla cima del monte San Viaggio si gode uno splendido panorama.
  8. Nell'isolotto di Santo Ianni si fanno escursioni subacquee.
  9. Matera è Patrimonio dell'Umanità dal 1983.
  10. I sassi di Matera sono grotte naturali abitate dall'Alto Medioevo.
  11. A Potenza sono stati girati molti film.
  12. Il duomo di Potenza è dedicato a San Gerardo.
  13. La pignata è un piatto tipico a base di verdure e vitello.

Il Veneto






Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere

  1. Il lago di Garda si trova al confine tra Veneto, Tentino Alto Adige e Lombardia.
  2. Il Palazzo Ducale di Venezia è una delle massime espressioni del Barocco.
  3. Ca’ d’Oro è sede del Museo di Arte Moderno. 
  4. Ca’ Pesaro è un raffinato palazzo quattrocentesco. 
  5. L’Università Ca’ Foscari ha sede in un meraviglioso palazzo del quindicesimo secolo.
  6. Il fascino dell’arte del merletto si trova a Murano.
  7. La cattedrale di Torcello è del VII secolo. 
  8. Il Teatro Olimpico si trova a Verona. 
  9. Verona è protetta dalle mura di cinta. 
  10. Il Palazzo dei Trecento si trova a Treviso.
  11. Gli affreschi di Giotto si trovano nella Capella degli Scrovegni.


Fabriano






Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indicare le affermazioni VERE:
  1. Fabriano è in provincia di Ancona.
  2. Fabriano si trova ai piedi delle Alpi.
  3. Fabriano deve il suo nome alle arti medievali dei fabbri.
  4. Nello stemma del paese campeggia un'incudine.
  5. Fabriano è famosa per la produzione della carta.
  6. La cattedrale è dedicata a San Vincenzo Ferreri.
  7. La Pinacoteca è molto importante.
  8. A Fabriano si trova il Museo della carta.
  9. Al suo interno è stata ricostruita una cartiera medievale.
  10. Dal 1992 a Fabriano c'è anche il Museo delle curiosità.
  11. Questo museo ha otto sale.
  12. La prima sala è dedicata alla fantascienza.
  13. Nella sala dedicata agli strumenti di tortura, ci sono delle riproduzioni a scala reale delle macchine da tortura.
  14. Nel museo c'è una sala dei fumetti dedicata ai bambini.
  15. Nella sala dell'horror c'è una riproduzione di Dracula.
  16. Nella sala dedicata agli effetti speciali ci sono due spade usate nel film Guerre stellari.
  17. Il museo è aperto tutti i giorni.
  18. Il biglietto d'ingresso è gratuito.

Il mistero della Gioconda






Comprensione orale: livello avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni vere:

  1. Negli occhi della Gioconda ci sarebbero delle lettere.
  2. E' possibile vederle ad occhio nudo.
  3. Nell'occhio destro ci sarebbero le iniziali di Leonardo.
  4. Nell'occhio sinistro ci sarebbe soltanto una Q.
  5. Secondo il critico Sgarbi le lettere in questione non esistono.
  6. La visione delle lettere, secondo lui, è solo frutto dell'esaltazione dovuta all'ammirazione del celebre dipinto.
  7. Attualmente si stanno cercando dei quadri del Caravaggio.
  8. Nel volto della Gioconda ognuno di noi ha visto quel che ha voluto vedere.

Il giardino di Villa d'Este






Comprensione orale: livello avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE
  1. Il giardino di Villa d'Este è un monumento rinascimentale.
  2. Il giardino si trova a Tivoli.
  3. Il giardino era chiamato, in passato, il giardino meraviglioso.
  4. Il giardino venne commissionato dal cardinale Ippolito III d'Este.
  5. Il cardinale lo fece costruire dopo la delusione per non esser riuscito a diventare papa.
  6. Il cardinale commissionò l'opera all'antiquario Pietro Della Roccia.
  7. Il giardino si estende su due ettari.
  8. Il giardino sorge a Tivoli, nella Valle del Lambro.
  9. Nel giardino ci sono 61 fontane.
  10. Nel giardino ci sono circa 400 zampilli d'acqua.
  11. Le fontane rimandano a figure mitologiche e ad allegorie.
  12. Una fontana è dedicata al cavallo alato Pegaso.
  13. Tutte le fontane funzionano grazie alla forza di gravità.
  14. C'è una fontana detta dell'Organo.
  15. In questa fontana, ogni sei ore, e grazie ad uno speciale meccanismo, suona un carillon.
  16. Dopo la musica del carillon, si può ammirare in cielo un arcobaleno.
  17. Dopo l'arcobaleno, una pioggia torrenziale fa cadere dell'acqua nella fontana detta del Nettuno.
  18. Un grave problema che colpisce il giardino di Villa d'Este è quello dell'invecchiamento della pietra con cui sono state costruite le fontane.

L'Abruzzo





Comprensione orale: livello avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE:
  1. Nell’immaginario collettivo, l’Abruzzo è considerato una regione industrializzata
  2. L’Abruzzo è associato al mito della transumanza
  3. La transumanza è vista come simbolo del bisogno del ritorno
  4. La poesia di D'Annunzio citata nel servizio descrive la vita dei pastori abruzzesi
  5. Nonostante le sue antiche tradizioni, l’Abruzzo ha perso con gli anni molta della sua identità
  6. L’Abruzzo è ricco di colline e montagne
  7. Pescara è il simbolo dell’Abruzzo tradizionale
  8. Pescara sta rivedendo il suo modello di sviluppo
  9. Il nuovo equilibro è in armonia con il territorio circostante

Villa Adriana





Comprensione orale
: livello medio/avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE
  1. Ci troviamo a Tivoli, vicino a Roma.
  2. La costruzione della villa imperiale venne completata nel 118 d.C.
  3. L’imperatore amava la cultura ed architettura greca ed etrusca.
  4. Il figlio dell'imperatore Adriano partecipò attivamente alla progettazione della dimora reale.
  5. Nella vasca i 400 invitati festeggiavano la magnificenza, la ricchezza e il trionfo della città di Canopo in Egitto.
  6. Il momento principale della serata era quando veniva attivata la cascata ad un cenno dell’imperatore.
  7. Come qualsiasi imperatore anche Adriano doveva sfoggiare la sua grandezza e il suo potere.
  8. Pur facendo attenzione alle spese Adriano fece le cose in grande occupando una zona di almeno 80 ettari.
  9. Per riflettere, per appartarsi l’imperatore si ritirava nel suo teatro marittimo.
  10. Adriano era famoso per essere spesso di buon umore.
  11. Nelle stanze per i soldati gli affreschi sono in bianco e nero e anche colorati come negli alloggi dell’imperatore.
  12. Villa Adriana venne progressivamente abbandonata dopo la morte di Adriano.
  13. Venne riscoperta solo nel 1500 durante il Rinascimento, quando si diffuse sempre di più un interesse per le antichità.
  14. La villa venne quindi saccheggiata perché nobili, cardinali e papi cercavano di accaparrarsi un pezzo di colonna, un mosaico o una statua.
  15. Anche se quasi 500 opere sono andate disperse la villa incanta ancora oggi molti visitatori.

Cambiamento del clima






Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE:



  1. In questi giorni i ministri dell'Ambiente di tutto il mondo si sono riuniti all'ONU.
  2. Nelle oasi italiane il livello dell'acqua è normale.
  3. Il problema più grave per quel che riguarda il cambiamento del clima è l'Artico.
  4. Gli uccelli migratori non vengono più in Italia.
  5. Secondo il ministro Pecoraro Scanio se l'economia mondiale non sarà più innovativa e più rispettosa con l'ambiente il pianeta correrà seri rischi nel futuro.

L'olio nella storia






Comprensione orale. Livello medio
Completa le seguenti frasi sulla base di quanto hai imparato dal video:
  1. Presso i romani l’olio era utilizzato per curare in modo naturale problemi di salute quali …
  2. L'altro liquido che, secondo Plinio, fa bene al corpo umano è …
  3. Per guarire le ferite da arme da taglio si usavano medicamenti ottenuti mescolando l’olio …
  4. Prima di applicare l’impasto di olio e pane si disinfettava la ferita con …
  5. I medici romani utilizzavano l'olio anche per uso interno, per curare …
  6. I romani ereditarono l’uso dell’olio in medicina …

Palermo






Comprensione orale: livello avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE:
  1. Palermo è la prova che le civiltà possono incontrarsi, non soltanto scontrarsi
  2. A Palermo le varie civiltà hanno tutte lasciato tracce profonde
  3. I Normanni non hanno governato la Sicilia
  4. L’autore del servizio giudica “Il Gattopardo” opera di struggente drammaticità
  5. L’autore de “Il Gattopardo” è Tomasi di Lampedusa
  6. La morale de “Il Gattopardo” è “tutto cambi affinché cambi tutto”
  7. Palermo non ha mai perso le sue caratteristiche più profonde nonostante le dominazioni subite
  8. La città è la porta d’Europa sull’Oceano

Palazzo Braschi






Comprensione orale: livello avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE:
  1. Palazzo Braschi si trova nel cuore di Roma.
  2. La guida, per la trasmissione su Palazzo Braschi, è il professor Francesco Teone.
  3. Il Palazzo venne fatto costruire per volere del Papa Pio VI.
  4. Si iniziò a costruire il Palazzo nel 1780.
  5. Il Palazzo fu la residenza del nipote del Papa: Luigi Braschi.
  6. Il Palazzo venne terminato nel 1804.
  7. La struttura architettonica più importante del Palazzo è lo scalone.
  8. Lo scalone venne progettato dall'architetto Torelli.
  9. Le decorazioni in stucco vennero progettate dall'architetto Battisti.
  10. Dal 1930 Palazzo Braschi ospita il Museo di Roma.
  11. Un compito di questo museo è il recupero delle opere d'arte.
  12. Un esempio di questa politica è l'alcova di Anna Maria Torlonia.
  13. L'alcova in questione si trovava a Palazzo Torlonia che venne demolito nel 1902.
  14. Palazzo Torlonia venne demolito a causa dei lavori di ristrutturazione dell'Ara Pacis.
  15. Pio VI conobbe un pontificato molto lungo.

Titignano e Prodo







Comprensione orale
: livello avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE:
  1. Titignano è stato conteso, nel passato, da Orvieto e da Todi.
  2. Orvieto era una città guelfa.
  3. Todi era una città ghibellina.
  4. Titignano venne fondato dai nobili francesi di Montegiove.
  5. Il borgo, durante il suo massimo splendore, aveva circa 1800 abitanti.
  6. Titignano appartiene dal 1830 ai Corsini.
  7. Oggi è meta di turisti che cercano la pace e il relax.
  8. Titignano è nei pressi del lago di Corbara.
  9. Nel 1990 venne restaurata la chiesa del paese.
  10. Attorno a Titignano ci sono circa 3000 ettari di bosco.
  11. Attorno a Titignano ci sono circa 16 km di sentieri.
  12. La cosiddetta Gola del Forello è formata dal fiume Tevere.
  13. Nei pressi di Titignano c'è una scuola di roccia.
  14. Prodo ha circa 28 abitanti.
  15. Il suo castello risale al 1222.
  16. La famiglia Prodenziani fondò questo borgo.

Silvana Mangano




Esercizio di comprensione orale. Livello intermedio/avanzato.
Indica le affermazioni vere. Poi controlla la soluzione nel commento.
  1. Silvana Mangano è nata in Sicilia nel 1930.
  2. Come primo lavoro ha fatto la ballerina di danza classica.
  3. Nel 1947 ha vinto il concorso di Miss Italia.
  4. In un corso di recitazione ha conosciuto Vittorio Gassman e ha avuto una relazione con lui.
  5. Il suo primo grande successo è "Riso amaro", del 1948.
  6. Il suo grande amore e padre dei suoi quattro figli è stato il produttore Dino De Laurentis.
  7. Ha vinto il premio Oscar con il film "L'oro di Napoli" di Vittorio De Sica.
  8. Ha recitato solo ruoli drammatici.
  9. Ha recitato nel film "La dolce vita" di Fellini.
  10. Ha avuto anche molti drammi e dolori nella sua vita privata.
  11. In età matura, ha scelto di lavorare solo con grandi registi come Pasolini e Visconti.
  12. Durante la lavorazione del film "Oci Ciornie" ha incontrato di nuovo Mastroianni.
  13. E' morta a Roma nel 1989.


Il pecorino romano DOP




Comprensione orale: livello medio
Indica le affermazioni VERE:
  1. Questo tipo di pecorino si produce nel Lazio
  2. Gli ingredienti sono latte di mucca e caglio
  3. La termizzazione ha lo scopo di eliminare i batteri dal latte
  4. Successivamente il latte è portato a 50° e cagliato
  5. Dopo circa 30 minuti, viene scagliato
  6. Le presse servono ad aumentare il siero
  7. La salatura dura 4 settimane
  8. La stagionatura dura tra i 5 e gli 8 mesi

Il caciocavallo




Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE:
  1. Il servizio è stato girato a Castelfranco Veneto.
  2. Il signore intervistato si chiama Michele.
  3. Il signore intervistato ha un grosso caseificio.
  4. Il caciocavallo prodotto in questa azienda si fa con il latte appena munto.
  5. Il latte viene scaldato ad una temperatura di circa 38º C.
  6. Il latte viene versato in un tinello d'acciaio.
  7. Nel tinello viene fatto riposare per circa 30 minuti.
  8. Il latte viene poi lavorato con un bastone.
  9. Con questo bastone si rompe la cagliata.
  10. Con il siero prodotto si produce la ricotta.
  11. La pasta conservata viene fatta riposare per circa 14 ore.
  12. Dopo il riposo la pasta viene raffreddata.
  13. La pasta viene poi tagliata a pezzi grandi.
  14. Dopo questa fase la pasta viene messa in un altro tinello d'acciaio.
  15. A questo punto la lavorazione del formaggio è completamente manuale.
  16. Il caciocavallo viene legato con una corda di seta.
  17. Il caciocavallo deve avere una testa piccola.
  18. Il caciocavallo viene raffreddato per circa 8 ore.
  19. Viene poi messo in salamoia per circa 24-48 ore.
  20. La stagionatura può andare dai 3 ai 6 mesi.
  21. Se si vuole assaggiare un caciocavallo piccante bisogna mangiarlo fresco.