Franca Rame, ciao!



Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere



  1. Il teatro dove si è svolto il saluto a F. Rame era pieno di rose gialle
  2. Tra i presenti P. Rossi e S. Benni
  3. B. Grillo è rimasto a lungo
  4. Tutta la vita di F. Rame si è svolta nel teatro
  5. Il figlio Iacopo ha ricordato la violenza sessuale subita dalla madre da parte di alcuni comunisti
  6. D. Fo racconta una storia su Eva che sceglie l'eternità 
  7. Chiude il suo discorso salutando la moglie con CIAO

Georges Moustaki



Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere


  1. G. Moustaki scrisse le musiche della celebre "Milord"
  2. Molti grandi della musica francese hanno portato al successo suoi pezzi
  3. Tra questi anche Y. Montand
  4. Scrisse anche la versione francese di un pezzo di B. Lauzi
  5. Cantò la sigla di "Rischiatutto"
  6. La sua canzone più celebre è la sigla de "Il conte di Montecristo"
  7. Era nato in Egitto
  8. La sua famiglia era per metà italiana
Georges Moustaki

Glenn Miller


Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere
  1. Glenn Miller morì l'8 dicembre 1944 su un aereo abatuto dai caccia nazisti.
  2. Nel gennaio 1940 Miller lanciò In the Mood.
  3. Miller compose la canzone nell'agosto dell'anno precedente.
  4. Miller è uno dei più famosi suonatori di sassofono di tutti i tempi.
  5. Nel giorno del suo compleanno, nel 1938, dirisse la sua prima orchestra a New York.
  6. La sigla dell'orchestra di Glenn Miller era Monlight serenade.
  7. Il sound caldo di Glenn Miller era creato da quattro sassofoni e un trombone.
  8. Miller compose l'inno della marina americana in versione jazz.
  9. Durante la seconda guerra mondiale, Glenn Miller ebbe il grado di capitano.
  10. Nel dicembre 1944, l'aereo in cui viaggiava Glen Miller con tutta la sua orchestra precipitò sul Belgio.
  11. Il boogie-woogie In the Mood, alla fine della guerra diventò popolare in tutta l'Europa liberata.

    L'uccisione di Aldo Moro


    Comprensione orale: livello medio-avanzato
    Indicare le affermazioni vere
    1. Aldo Moro fu ucciso nel maggio 1978
    2. Nello stesso mese era stato rapito dalle BR
    3. Il brigatista Morucci fece l'ultima telefonata alla famiglia di Moro
    4. Nella telefonata Morucci indicò il posto in cui si sarebbe potuto trovare il corpo di Aldo Moro
    5. Il corpo era stato nascosto in una Renault 4 rossa in via Caetani a Roma
    6. Il cadavere non fu trovato immediatamente
    7. La Renault 4 si trovava a metà strada tra la sede del PCI e quella della DC
    8. Con l'uccisione di Moro iniziava l'attacco portato dai gruppi terroristici contro lo Stato
    9. I brigatisti assassini sono oggi tutti liberi

    L'omicidio Moro


    Comprensione orale: livello avanzato:
    Indica le affermazioni vere:
    1. Il cadavere di Aldo Moro fu trovato verso mezzogiorno secondo la versione ufficiale.
    2. Era il 19 maggio del 1978.
    3. Il ritrovamento fu in Via Caetani.
    4. Il corpo senza vita di Moro fu trovato a bordo di una 4x4.
    5. Fu un artificiere dell'esercito a scoprire il cadavere.
    6. Secondo il militare l'ex ministro dell'interno Cossiga si mostrò stupito quando seppe la notizia.
    7. Secondo la versione ufficiale, Cossiga fu informato del ritrovamento verso le 14.
    8. L'ex ministro Signorile afferma che quel giorno la radio diede la notizia del ritrovamento di Moro verso le 10.
    9. A quell'ora Signorile si trovava nell'ufficio di Cossiga.

    Peppino Impastato


    Comprensione orale: livello avanzato
    Indicare le affermazioni VERE:
    1. Peppino Impastato è stato ucciso dalla mafia.
    2. Peppino Impastato è stato ucciso il 9 maggio 1978.
    3. Quello stesso giorno venne ucciso Aldo Moro.
    4. Il cadavere di Aldo Moro venne ritrovato in un'auto in Via Tani.
    5. Peppino Impastato lavorava a Radio Aut.
    6. Il fratello Giacomo è presente in studio.
    7. Peppino Impastasto fu ucciso a Cremisi.
    8. Il corpo del giornalista venne dilaniato dal tritolo.
    9. Peppino Impastato venne ucciso nei pressi della ferrovia Messina-Palermo.
    10. La notizia della sua morte venne attutita dal "caso Moro".
    11. La famiglia Impastato era imparentata con un clan mafioso.
    12. Impastato definì il suo paese Mafiopoli.

    Giulio Andreotti



    comprensione orale: livello avanzato
    Indicare le affermazioni vere
    1. Andreotti, sulle prime, non gradì il film che Sorrentino girò su di lui.
    2. Andreotti sosteneva che la storia l'avrebbe comparato agli eroi delle guerre puniche.
    3. Andreotti vide passare 7 papi.
    4. Andreotti fu presidente del consiglio ben 6 volte.
    5. Fu anche ministro alla difesa per 18 volte.
    6. Fu accusato di aver baciato il boss mafioso Riina.
    7. Fu condannato, in un processo per mafia, a 11 anni di esclusione dai pubblici uffici.
    8. Un giornalista lo soprannominò "Il divo".
    9. Montanelli sosteneva che, quando Andreotti andava in una chiesa, questi parlava con Dio.
    10. Andreotti sosteneva che lo sguardo ironico delle sue battute non era nient'altro che una maniera garbata per non mandare direttamente qualcuno a quel paese.
    11. Un suo detto famoso afferma: " A pensar male si fa peccato ma qualche volta ci si azzecca".
    12. Andreotti teneva un diario della sua vita politica.

    Gino Bartali


    Comprensione orale: livello medio
    segna con una crocetta solo le informazioni vere:

    1. Nel luglio 1948 Gino Bartali ha vinto alcune tappe al giro d'Italia.
    2. Gino Bartali ha vinto una tappa nello stesso giorno dell'attentato a Togliatti.
    3. Bartali ha vinto l'ultima tappa in volata.
    4. Durante la corsa contro Bartali ci sono stati attentati.
    5. Bartali ha regalato dei fiori alla moglie di Bobet, il suo avversario francese.
    6. Bobet ha apprezzato molto il gesto di Bartali.
    7. Anche Bobet ha regalato dei fiori alla moglie di Bartali.
    8. De Gasperi e Pio XII hanno parlato con Bartali dopo la sua vittoria.
    9. Bartali ha avuto da De Gasperi una coppa tutta d'oro.
    10. Bartali ha chiesto dei soldi come premio.
    11. Bartali ha avuto buoni rapporti con Pio XII ma con altri papi i rapporti sono stati difficili.