Esercizi di comprensione orale

Ogni post di questo blog contiene un esercizio di ascolto in italiano.
Nei commenti, sotto ad ogni post, troverete le soluzioni alle domande degli esercizi.




Il parco della Reggia di Caserta




Comprensione orale: livello medio/avanzato.
Indica le affermazioni VERE. Controlla nel commento poi le soluzioni.
  1. Il parco della Reggia di Caserta è il parco più bello d'Europa.
  2. La lunga via d'acqua venne progettata da Luigi Vanvitelli.
  3. Nel parco ci sono fontane, gruppi scultorei e persino un acquedotto.
  4. Le acque arrivano dai piedi del monte Taburno.
  5. Alla fine del 1700 è stato progettato l'ultimo giardino all'italiana e in contemporanea il giardino alla francese, stile Versailles.
  6. Le piante hanno più di cento anni.
  7. La prima signora intervistata dice di aver visitato il parco più di sessanta volte.
  8. La Reggia nasce verso la metà del '600.
  9. I visitatori sono italiani, principalmente casertani.
  10. Le persone intervistate sono molto contente di come viene mantenuto il parco.

Giorgio De Chirico


Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni vere:

  1. Il servizio è stato girato presso la Galleria Nazionale di Roma.
  2. La mostra su De Chirico sarà aperta sino al 25 febbraio.
  3. De Chirico realizzò una copia di Raffaello negli anni '20.
  4. Le altre opere esposte sono opere comprate da De Chirico a grandi artisti italiani.
  5. Picasso affermava che solo i mediocri copiano.
  6. Le opere esposte sono 200.
  7. Le opere esposte sorsero dopo una visita alla Galleria Borghese che De Chirico realizzò nel 1929.
  8. In quell'occasione il pittore stilò una classifica di pittori buoni e cattivi.
  9. Secondo De Chirico il passato, in arte, deve essere considerato come momento elevato.
  10. Nei quadri esposti predomina il colore scuro.
  11. De Chirico ispirò la road art italiana.
  12. La mostra in questione può essere considerata come un gioco di scacchi.

Giorgio De Chirico

Montefalco




Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE:
  1. Montefalco dista circa 40 km da Perugia.
  2. Montefalco ricorda un anello di pietra.
  3. Montefalco sorge su una montagna.
  4. Nei giorni in cui non c'è foschia da Montefalco si può vedere anche il Gran Sasso.
  5. L'emblema della cittadina è un falco.
  6. Montefalco ricorda, nella sua architettura, il suo passato di fortezza.
  7. Ogni casa in paese ha il suo orticello.
  8. A Montefalco si produce il famoso Sagrantino.
  9. Il vitigno del Sagrantino è stato portato dall'Asia dai frati domenicani.
  10. Il nome del vino deriva dal cognome di un frate.
  11. Il Beato Pellegrino fu un pellegrino che proveniva dalla Spagna.
  12. Il Beato Pellegrino venne a Montefalco per venerare le Beate Sorelle Scalze.
  13. Il Beato Pellegrino morì in chiesa, durante la notte.
  14. Il giorno dopo la sepoltura lo ritrovarono nel posto in cui morì.
  15. Il Beato Pellegrino venne sistemato nell'abside della chiesa per circa 100 anni.
  16. Attualmente si trova in un'urna.
  17. Tutte le stradine di Montefalco confluiscono in una piazza.
  18. In questa piazza si tiene la festa denominata Fuga del toro.
  19. La festa era in origine una corrida carnevalesca.
  20. Vi si rappresentava uno scontro tra tori e cani.
  21. Il vincitore aveva in premio uno scudo e una spada d'oro.
  22. Attualmente 6 quartieri si contendono il palio del bue.
  23. La stagione migliore per visitare Montefalco è l'autunno.
  24. Un posto consigliato per assaggiare i prodotti tipici della zona è l'enoteca della signora Patrizia.
  25. La specialità più famosa dell'enoteca è la barba cotta.
  26. A Montefalco il sabato è il giorno delle streghe.

Fidel Castro


Esercizio di comprensione orale: livello medio
Indica le affermazioni vere:


  1. Fidel nacque nel 1926. 
  2. Secondo l'opinione di milioni di persone, Fidel Castro instaurò una dittatura che era una versione sadica del socialismo di Marx. 
  3. Gli anticastristi hanno provato per 638 volte di assassinarlo senza mai riuscirci. 
  4. Fu scomunicato da Papa Woytila. 
  5. Tenne un discorso di 7 ore 25 minuti davanti al parlamento. 
  6. Fidel non vuole mai una statua di sé sull'isola che governò. 
  7. Rimase 15 anni in carcere dopo l'assalto alla caserma Moncada. 
  8. Dopo esser stato amnistiato andò negli Stati Uniti. 
  9. I "barbudos" entrarono all'Avana il 1º gennaio 1959.
  10. Il blocco economico contro Cuba iniziò nel 1963. 
  11. L'URSS comprava la canna di zucchero cubana a peso d'oro. 
  12. VIP di tutto il mondo si sono serviti del sistema sanitario cubano. 
  13. Nel settembre del 2006 Castro dovette cedere il potere al fratello Raúl.
  14. Nel 2008 Fidel rinunciò al carico di capo del Partito Comunista Cubano.




Enna




Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE
  1. Un intervistato afferma che la città di Enna è vivibile.
  2. Un altro intervistato dice che gli abitanti di Enna discendono dai piemontesi.
  3. Una signora sostiene che ad Enna c'è molta tranquillità.
  4. Un'altra signora afferma che ad Enna ci sono ottime spiagge.
  5. Enna sorge a 1.100 m sul livello del mare.
  6. Enna è il secondo capoluogo più alto d'Italia.
  7. Un monumento famoso della città è il Castello della Malvasia.
  8. Enna è chiamata anche "la provincia dei laghi".
  9. Attorno ad Enna ci sono sette laghi.
  10. Il centro geografico della Sicilia si trova in provincia di Enna, ed è rappresentato dalla chiesa di S. Ansaldo.
  11. Lucio Dalla ha tenuto un concerto nel piazzale della chiesa.
  12. Ad Enna ci sono circa 9.000 studenti.
  13. Enna ha circa 40.000 abitanti.
  14. Una signora intervistata alla fine del servizio, afferma che ad Enna mancano i servizi più basilari.

L'uccisione di John F. Kennedy


Comprensione orale: livello intermedio
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE:
  1. JFK fu ucciso da un colpo di fucile Carcano. 
  2. Fu prodotto in Italia nella fabbrica di armi di Termini. 
  3. L'esercito degli Stati Uniti ha confermato che a Dallas Oswald non era solo. 
  4. Il fucile Carcano spara 3 colpi in 7 secondi. 
  5. Secondo i militari italiani, la pallottola magica non poté aver colpito due uomini e rimanere intatto. V
  6. Nel 1964 Giulio Andreotti era Presidente del Consiglio. 
  7. Andreotti consegnò un rapporto sul fucile Carcano al governo americano. 
  8. Il capo della CIA era specializzato nell'utilizzare boss della mafia per omicidi e operazioni sporche. 
  9. Il rapporto sul fucile italiano che uccise Kennedy arrivò deformato alla commissione di inchiesta americana. 

Uccisione di JFK

J. F. Kennedy e la nuova frontiera

JFK


Comprensione orale
: livello medio
Indicare le affermazioni vere
  1. John F. Kennedy fu eletto Presidente degli Stati Uniti nel novembre 1960
  2. Votarono per lui donne bianche e giovani afro-americani
  3. Fu però contrastato dai sindacati poiché era il figlio di un grande petroliere
  4. Ted Kennedy racconta che il padre ostacolò la carriera di J.F.K.
  5. L'elezione di Kennedy risultò certa allorché furono assegnati i voti elettorali del Michigan
  6. Il padre si era tenuto in disparte per non danneggiarlo durante la campagna elettorale
  7. Kennedy divenne il secondo Presidente più giovane della storia degli USA
  8. Il Presidente aveva combattuto in guerra, nel Pacifico
  9. Kennedy parlò di una nuova frontiera, fatta di rischi e pericoli sconosciuti

I tacchi alti



Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni vere:

  1. Gli esperti denunciano la pericolosità dei tacchi alti.
  2. Dopo 3000 passi chi porta i tacchi alti avverte il dolore ai piedi.
  3. Una signora intervistata afferma che, in caso di dolore, si lava i piedi.
  4. La signora porta le scarpe da ginnastica in ufficio.
  5. Il piede ha ben 30 muscoli.
  6. Il dito a martello è una malattia provocata dai tacchi alti.
  7. Il tacco alto è stabile per camminare.
  8. Un tacco di 3 cm offre un 32% di pressione.
  9. Il campanello d'allarme è un callo che spunta tra il secondo e il terzo dito.

Le frappe




Comprensione orale: livello medio
Indica le affermazioni VERE:
  1. In Italia le frappe hanno nomi diversi nelle varie regioni. Tra questi, "bugie" e "chiacchiere"
  2. Tra gli ingredienti, burro, uova e latte
  3. Dopo l'impastatura si procede alla sfogliatura
  4. La sfogliatura si realizza a mano
  5. La sfoglia prodotta è molto sottile, al di sotto di 1 cm
  6. La cottura è più veloce grazie allo spessore così sottile
  7. L'olio utilizzato è quello di palma
  8. La temperatura dell'olio non è altissima
  9. Il tempo di cottura è di 90 secondi circa
  10. Successivamente le frappe sono ripassate al forno, per ridurne l'umidità

Zuccarello




Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni vere:
  1. Il servizio è stato girato in Liguria.
  2. Il servizio è stato girato in provincia di Ancona.
  3. Zuccarello è una frazione di Castelvecchio di Rocca Barbera.
  4. Zuccarello ha un’unica via: Via del mungitore.
  5. A Zuccarello ci sono molti portici.
  6. I portici servivano a ripararsi dalla pioggia e dal sole.
  7. Il dolce tipico di Zuccarello è molto morbido.
  8. A Zuccarello c’è un ponte romanico.
  9. Il fiume che attraversa il borgo si chiama Dora.
  10. La tradizione vuole che gli sposi che lanceranno, avvolto con un filo di canapa, il velo della sposa nelle acque del fiume non si lasceranno mai.
  11. Zuccarello è a circa 450 metri d’altezza.
  12. Zuccarello dista dal mare 30 km.

Brisighella





Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE:
  1. Brisighella è in provincia di Faenza.
  2. Brisighella è stata costruita su una rupe di gesso.
  3. A Brisighella c'è un colle in cui è stata edificata la Torre dell'orologio.
  4. Brisighella è circondata dai calanchi.
  5. Il gesso si è formato circa 80.000 anni fa.
  6. Il gesso si è formato grazie all'evaporazione del Mediterraneo.
  7. A Brisighella c'era una ghiacciaia in cui si conservava la carne.
  8. La porta d'ingresso al borgo è detta Porta delle dame.
  9. Secondo la tradizione le dame accoglievano i forestieri che arrivavano in città.
  10. Il centro del borgo è Piazza Bocconi.
  11. In questa piazza ci sono degli archetti gotici.
  12. In passato facevano parte del camminamento di ronda per la difesa del borgo.
  13. Posteriormente gli archetti sono stati incorporati alle case.
  14. Nel 1900, in questa zona c'era il quartiere dei carrettieri.
  15. I carrettieri usavano dei carri a quattro ruote.
  16. I carretti venivano trainati dagli animali.
  17. In questa zona c'erano le stalle.
  18. Quando rincasavano i carrettieri avvisavano le loro mogli con uno squillo di tromba.
  19. In primavera si tiene a Brisighella una mostra sul ricamo.
  20. Il Brisighello è un olio piccante.
  21. La pasta ripiena tipica del posto è chiamata maglia sorda.

L'entroterra siciliano





Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni vere:
  1. In Sicilia, in certe stagioni, si possono trovare molti contadini che lavorano nei campi.
  2. Il servizio è stato girato nelle province di Enna e Agrigento.
  3. Enna sembra una città felice.
  4. Orazio la definì "l'ombelico della Sicilia".
  5. L'imperatore Federico II di Svevia scelse Enna come luogo di riposo.
  6. Federico II costruì il cosiddetto Castello di Lombardia.
  7. La Torre di Federico è il più importante edificio militare del XIII secolo.

Il travertino


Esercizio di comprensione orale: livello medio.
Indica le affermazioni vere
  1. I giacimenti migliori del travertino si trovano a una decina di km da Roma. 
  2. I giacimenti si trovano sulla via Travertina. 
  3. Le cave coprono un'aerea di 850 ettari. 
  4. Oggi il travertino viene tagiato al filo diamantato. 
  5. Le cave del travertino furono sfruttate dai Romani. 
  6. I Romani riuscirono a estrarre circa 5 milioni di metri cubici di travertino. 

Il travertino

Il Lago di Como




Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE:
  1. Secondo lo scrittore Guido Piovene il Lago di Como ha dato vita alla storia della letteratura italiana.
  2. Il Lago di Como è molto simile a un fiordo.
  3. Il Lago di Como ha una profondità di circa 400 m.
  4. Il Lago di Como è di origine glaciale.
  5. L'aristocrazia lombarda costruì tra il '600 e il '700 numerose dimore sul lago.
  6. I giardini che circondano il lago ospitano dei fiori magnifici.
  7. Villa Pavanello ha forse il più bel panorama sul lago.
  8. Villa Carlotta ha un parco con un giardino all'italiana.
  9. Gli interni di questa villa ospitano delle sculture notevoli del XX secolo.
  10. Villa d'Erba ha uno scalone interno e delle bellissime sale affrescate.
  11. Luchino Visconti nacque in questa villa.

Raf Vallone

Raf Vallone


Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere
  1. Un filmato di Donatella Baglivo ricorda l'attore Raf Vallone.
  2. Raf Vallone debuttò nel film Riso Amaro di Giuseppe de Santis.
  3. In questo film recitò al fianco di Silvana Mangano e Vittorio Gassman.
  4. Siccome era un uomo forte recitò in molti film western.
  5. In una intervista, Vallone dichiara che l'amore è una conquista del destino.
  6. Lavorò con Sophia Loren nel film di Arthur Miller Il segno di Venere.
  7. Nella capitale francese, interpretò prima al cinema e poi in teatro Uno sguardo dal ponte.
  8. Nel 1950 incontrò sul set de Il camino della speranza Elena Varzi, la quale fu il suo grande amore.

Vittorio De Sica


Esercizio di comprensione orale: livello intermedio
Indica le affermazioni vere

  1. Vittorio De Sica nacque a Sora.
  2. Da bambino partecipò in piccoli ruoli in film marginali.
  3. Dal 1946 al 1951 diresse 4 capolavori del neorealismo cinematografico.
  4. Sciuscià e Ladri di Biciclette ottennero l'Oscar come miglior film straniero.
  5. Miracolo a Milano e Umberto D ottennero il Nastro d'argento per la migliore regia.
  6. Diresse Sophia Loren nel film L'oro di Napoli.
  7. La ciociara è un film tratto dal romanzo omonimo di Italo Moravia.
  8. Per questo film, Sophia Loren vinse l'Oscar per la miglior attrice.

Il castello della Manta




Comprensione orale: livello medio
Indica le affermazioni vere:
  1. Il 98% dei castelli italiani ha degli affreschi.
  2. Gli affreschi vennero definiti come la Bibbia dei poveri.
  3. In Italia, molti castelli vennero trasformati in palazzi.
  4. Il castello della Manta si trova nei pressi di Campobasso.
  5. Il principe Valerano scrisse un romanzo.
  6. Suo figlio Tommaso III fece affrescare le pareti del salone del palazzo per illustrare il romanzo del padre.
  7. L'autore degli affreschi del castello della Manta è ignoto.
  8. Negli affreschi ci sono anche delle scene erotiche.
  9. Negli affreschi ci sono delle scene erotiche che hanno come protagonista un cardinale.
  10. Attualmente il WWF ha in proprietà il castello della Manta.

Bassano del Grappa




Guarda il video su Facebook


Comprensione orale: livello medio /avanzato
Identifica le affermazioni VERE. Controlla nel commento poi le soluzioni.
  1. Il visitatore di Bassano del Grappa deve assolutamente visitare due piazze molto famose a Bassano che hanno uno stile un po’ particolare fatte con gusto più montano.
  2. Il museo civico raccoglie molte opere di Jacopo da Ponte, conosciuto come Jacopo Bassano.
  3. Il ponte è stato progettato da Palladio.
  4. Il ponte è fatto in parte in legno.
  5. Il ponte è lungo 74 metri ed è largo 8 metri.
  6. Il ponte è stato distrutto durante la Prima Guerra Mondiale.
  7. Il ponte è conosciuto come il ponte degli Alpini perché hanno aiutato nella ricostruzione del ponte.
  8. Durante la Prima Guerra Mondiale i soldati dalle trincee sul Monte Grappa vedevano il ponte di Bassano e quindi sapevano che esisteva ancora un Italia unita per cui combattere.
  9. La canzone che si sente nel video dice: “Sul ponte di Bassano noi ci darem la ...”?
  10. “Grappa” è un colloquialismo. È un termine abbastanza recente. In realtà il vero nome è acquavite di vinaccia.
  11. Bassano ha cambiato il nome, Bassano Veneto, dopo la Seconda Guerra Mondiale.
  12. La grappa era prodotta in passato in qualsiasi casa rurale. Con quello che rimaneva dalla vendemmia, cioè la vinaccia, si produceva l’alcol per fare la grappa.

Le Cinque Terre





Esercizio di comprensione orale (livello medio/avanzato)
Guarda il video e poi decidi quali delle seguenti affermazioni sono vere:
  1. Le Cinque Terre si chiamano così perché "Terra" era il nome antico per "Borgo".
  2. La prima delle Cinque Terre venendo da sud è La Spezia.
  3. La caratteristica dominante del paesaggio delle Cinque Terre sono i terrazzamenti delle montagne.
  4. Le case nelle Cinque Terre sono colorate e a più piani per motivi estetici.
  5. Ci sono molti sentieri che collegano le Cinque Terre tra loro.
  6. Il Parco Nazionale è stato istituito nel 1999 per incrementare il turismo in questa area.
  7. Tra i prodotti più importanti delle Cinque Terre ci sono i limoni, il basilico e i capperi.
  8. I vini tipici delle Cinque Terre sono soprattutto rossi.
  9. Il vino più famoso è un passito, raro e prestigioso.
  10. Sui terrazzamenti si coltivano soprattutto piante di limoni.

Marostica - La disfida degli scacchi




Guarda il video su Facebook


Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE. Controlla nel commento poi le soluzioni.
  1. Marostica nel passato era una città della guerra, oggi invece è un gioiello della tradizione cortese, famosa per una partita a scacchi.
  2. Le pedine della partita a scacchi sono viventi.
  3. La partita oggi è la rievocazione storica di un fatto successo nel 1554.
  4. Il podestà di Marostica ha una figlia, la bella Lionora, che viene contesa tra due contendenti.
  5. I contendenti si sfideranno in un duello sanguinoso per vincere la bella Lionora.
  6. Marostica all’epoca è sotto il controllo di Vicenza.
  7. Venezia proibisce ogni tipo di duello a sangue per garantire la pace.
  8. Lionora suggerisce di fare una sfida col gioco degli scacchi.
  9. Il vincitore della partita sposerà la bella Lionora.
  10. Lionora promette che farà illuminare il castello a pieno giorno in onore del vincitore, indipendentemente da quale contendente vincerà.
  11. Nelle tribune ci stanno 2500 persone.
  12. Marostica si trova nella patria della grappa.
  13. La grappa è nata a Bassano del Grappa più di 400 anni fa.
  14. Il nonno di Jacopo Poli ha iniziato a fare la grappa nel 1880.
  15. È possibile visitare questa distilleria.

Attorno al tartufo d'Alba


Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni vere:
  1. Il servizio è stato realizzato nella parte settentrionale del Piemonte.
  2. Ad Alba si produce il vino Barbaresco.
  3. I cercatori di tartufi lavorano solo di notte.
  4. Il Barbaresco ha colore rosaceo.
  5. tra i piatti preparati per il servizio c'è anche il fegato d'anatra.
  6. Ad Alba si producono delle ottime nocciole.
  7. Il loro calibro è il 16.
  8. Con le nocciole si elaborano i cosiddetti "tartufi dolci".
  9. I terreni coltivati a nocciole offrono anche degli ottimi tartufi.

La ricotta


Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni vere:
  1. Il servizio è stato girato a Taormina.
  2. La ricotta viene prodotta, in questa azienda, ogni mattina.
  3. Il signore intervistato si chiama De Luca.
  4. Nell'azienda in questione le mucche vengono munte tutte solo di sera.
  5. La ricotta viene elaborata di notte.
  6. Per produrre la ricotta si estrae il siero dal latte.
  7. Per produrre la ricotta la caseina si deve sciogliere.
  8. Il latte viene surriscaldato a circa 180 ºC.
  9. I contenitori in cui viene lavorata la ricotta si chiamano fuscelli.
  10. Al siero viene aggiunto del sale.
  11. Al siero viene aggiunto del latte in polvere.
  12. La ricotta può durare 5-6 giorni in frigorifero.
  13. La temperatura di conservazione è di 14 ºC.

Malta e Caravaggio





Comprensione orale: livello medio/avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE:
  1. Caravaggio ha soggiornato a Malta:
    duecento anni fa - quattrocento anni fa - trecento anni fa
  2. Il vero nome del Caravaggio era:
    Michelangelo Merisi - Angelo Parisi - Antonangelo Serisi
  3. Prima di giungere a Malta il Caravaggio si era rifugiato:
    a Sorrento - vicino a Roma - a Napoli
  4. Caravaggio era inseguito da:
    le guardie del papa - i parenti dell'uomo che aveva ucciso - i suoi creditori
  5. Caravaggio dipinse a Malta:
    il battesimo di Giovanni Battista - la decollazione di Giovanni Battista - la nascita di Giovanni Battista
  6. I cavalieri di malta erano famosi per aver resistito alla flotta:
    inglese - spagnola - ottomana
  7. La più famosa battaglia dei cavalieri di Malta avvenne:
    nel 1565 - nel 1595 - nel 1545
  8. Caravaggio sperò a lungo:
    di diventare gran maestro dei cavalieri - di essere perdonato dal papa - di restare a Malta fino alla morte
  9. Dopo il soggiorno a Malta, Caravaggio fu:
    in prigione a Roma - in attività a Napoli - Ospite personale del gran maestro
  10. L'ultima fuga di Caravaggio fu verso un'antica città di origine:
    romana - araba - greca
  11. La tela su san Giovanni Battista si trova:
    nella navata centrale della cattedrale di Malta - nell'oratorio della cattedrale di Malta - nella cripta della cattedrale di Malta
  12. Caravaggio a Malta dipinse anche un'altra tela:
    san Genesio - san Giorgio - san Gerolamo
  13. Il volto di san Gerolamo è quello:
    del papa - del gran maestro - di Caravaggio