Esercizi di comprensione orale

Ogni post di questo blog contiene un esercizio di ascolto in italiano.
Nei commenti, sotto ad ogni post, troverete le soluzioni alle domande degli esercizi.




I musei vaticani





Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE:

  1. L'estensione dei Musei Vaticani è di circa 42.000 Km/q.
  2. Nei Musei Vaticani ci sono circa 80.000 oggetti.
  3. 50.000 oggetti sono però ancora nei magazzini.
  4. Il percorso espositivo dei Musei Vaticani è lungo 7 km.
  5. I Musei Vaticani hanno 37 sezioni.
  6. I Musei Vaticani ricevono 3 milioni di visitatori/anno.
  7. I Musei Vaticani ricevono 20.000 visitatori/giorno.
  8. Il presentatore del programma parla di una pigna che una volta era una fontana.
  9. Boccaccio parla di questa pigna nel Decameron.
  10. La pigna ha accanto 2 cervi reali.
  11. Una fontana raffigurante un galeone in piombo è stata realizzata da Carlo Padelle.

Leonessa



z

Comprensione orale
: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE:
  1. Leonessa si trova in provincia di Chieti.
  2. Leonessa è a circa 1000 metri di altezza.
  3. Leonessa è al confine con l'Umbria.
  4. Leonessa ha ricevuto la bandiera rossa del Touring Club Italiano.
  5. Leonessa venne fondata nel 1278 da Carlo V.
  6. Si può accedere alla cittadina da due porte, la Porta spoletina e la Porta aquilana.
  7. Il Corso Garibaldi è la sede dello struscio.
  8. La chiesa di San Francesco è famosa per il suo chiostro.
  9. Il corso sfocia in piazza 17 Aprile 1944.
  10. La Festa della Bambina si tiene il giorno dell'Epifania.
  11. Questa festa è riservata alle donne del paese.
  12. Da Leonessa partono 42 sentieri di montagna riconosciuti dal Club Alpino Italiano.
  13. A Leonessa una fata ha rubato un tesoro.
  14. Molta gente, il 2 febbraio, va alla ricerca del tesoro.
  15. La signora Gina scaccia il malocchio.
  16. Per scongiurare il malocchio ci vogliono dell'acqua di fonte e dell'olio.
  17. Alla fine del rito scaramantico l'olio e l'acqua vengono gettati sulla persona colpita dal malocchio.
  18. A Leonessa, da 29 anni, si tiene la sagra della patata.
  19. Gli gnocchi di castrato son un piatto tipico del posto.
  20. Il saltarello è una danza contadina che si faceva alla fine della vendemmia o della mietitura.

Civitella del Tronto




Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE:
  1. Civitella del Tronto è in provincia di Isernia.
  2. Civitella sorge a 600 m. di altezza.
  3. A Civitella c'è una famosa fortezza militare.
  4. La fortezza appartiene ancora ai Borboni.
  5. La fortezza fu costruita dagli spagnoli nel 1600.
  6. Civitella fu un'importante città militare.
  7. Nel borgo c'è la via più stretta d'Italia.
  8. Questa via misura solo 37 cm.
  9. Il fiume Tronto segnava il confine tra il Regno di Napoli e lo Stato Pontificio.
  10. A Civitella c'è un famoso museo delle armi.
  11. La fortezza si può visitare solo d'estate.
  12. Il biglietto d'ingresso costa 4 euro.
  13. Da una piazza del borgo si può ammirare la Sila.
  14. Le strade di Civitella sono lastricate con le pietre della Sila.
  15. In paese c'è una famosa fontana detta "degli amanti".
  16. Civitella fa parte della Riserva Naturale di Masaniello.
  17. Le donne del borgo preparano, nel mese di maggio, un famoso minestrone.
  18. Gli ingredienti del minestrone sono: legumi, verdure e agnello.
  19. Il saltarello è un ballo tipico locale.
  20. A Civitella si tiene un concorso internazionale di mongolfiere di carta.

Torino




Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE:
  1. La guida del servizio è Giuseppe Culicchia.
  2. Culicchia è uno scrittore.
  3. Culicchia ha scritto Torino è casa tua, una guida della città piemontese.
  4. I Savoia avevano dato a Torino il ruolo di capitale del regno.
  5. Nel centro storico della città ci sono palazzi in stile barocco.
  6. Attualmente l'economia della città non è esclusivamente legata all'automobile.
  7. A Torino si tiene la Fiera del libro.
  8. A Torino si tiene il Festival europeo del cinema.
  9. I torinesi hanno riscoperto la loro città in occasioni delle olimpiadi invernali.
  10. A Torino ci sono circa 20 caffè storici.
  11. Secondo Culicchia i torinesi sono dei falsi maleducati.
  12. I torinesi non amano dare informazioni stradali ai turisti.

Marlene Dietrich




Comprensione scritta: livello medio
Indicare le affermazioni vere
  1. M. Dietrich fuggì in Germania da Hollywood
  2. A differenza di G. Garbo, la sua popolarità si limitò agli Stati Uniti
  3. Nell'intervista la Dietrich dice di non essersi trovata bene negli Stati Uniti
  4. Il palazzo del cinema di Berlino porta il suo nome
  5. In Germania è tornato di moda il cabaret degli anni di Hitler
  6. Già il film di B. Fosse con L. Minnelli anticipava il ritorno di quel tipo di cabaret
  7. Il mito dell'angelo azzurro resiste ancora

La Sacra di S. Michele




Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni vere:


1. La Sacra di San Michele è un'abbazia.
2. L'edificazione è stata realizzata per volere della Madonna.
3. In origine la Sacra era solo una piccola chiesa.
4. Nel X secolo fu un monastero francescano.
5. La sua storia dura sino al 1622.
6. L'abbazia fu saccheggiata.
7. L'abbazia è consacrata al culto di S. Michele.
8. Secondo la tradizione da qui gli angeli proteggono il continente europeo.
9. Il Papa ha visitato quest'abbazia.
10. L'abbazia si trova in Trentino.
11. L'abbazia ospita turisti durante tutto l'anno in un albergo adiacente.



Nelson Mandela


Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere
  1. Nelson Mandela nacque il 18 giugno 1918.
  2. Seguì gli studi nelle scuole sudafricane di studenti neri.
  3. Nel 1944 conseguì la laurea in giurisprudenza.
  4. Fondò l'African National Congress (ANC).
  5. Guidò per anni campagne pacifiche conto l'apartheid.
  6. L'apartheid favoriva ante sul piano giuridico la segregazione dei bianchi rispetto ai neri.
  7. Winnie è diventata la terza moglie di Nelson Mandela.
  8. Winnie è diventata la madre della nazione sudafricana.
  9. Nel 1960 il regime sudafricano uccise 60 militanti dell'ANC e in seguito mise al bando l'intera associazione.
  10. Mandela, fuggito alla strage, si mise a capo di una frazione pacifista decisa a rovesciare il regime.
  11. Nel 1963 Mandela venne arrestato e dopo un processo di 9 mesi venne condannato all'ergastolo.
  12. Nel 1990 il regime sudafricano, mancato dell'appoggio degli USA, liberò Mandela.
  13. Nel 1992 Mandela venne eletto Presidente della Repubblica del Sudafrica.



Nelson Mandela

La piadina


Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni vere
  1. Il servizio è stato girato a Massa Carrara.
  2. Il signore intervistato si chiama Santacroce.
  3. Tra gli ingredienti con cui si elabora la piadina non c'è il miele.
  4. L'impasto della piadina viene impastato per circa 20 minuti.
  5. La sfogliatrice è una macchina che determina lo spessore della piadina.
  6. I buchini caratteristici della piadina vengono realizzati con una forchetta.
  7. La piadina può avere anche dimensione di snack.
  8. Può misurare 7 cm. di diametro.
  9. Dopo la cottura, la confezione del prodotto viene realizzata con delle macchine speciali.
  10. Le piadine più cotte vengono scartate.
  11. La piadina si accompagna bene agli affettati.

Il parco della Reggia di Caserta




Comprensione orale: livello medio/avanzato.
Indica le affermazioni VERE. Controlla nel commento poi le soluzioni.
  1. Il parco della Reggia di Caserta è il parco più bello d'Europa.
  2. La lunga via d'acqua venne progettata da Luigi Vanvitelli.
  3. Nel parco ci sono fontane, gruppi scultorei e persino un acquedotto.
  4. Le acque arrivano dai piedi del monte Taburno.
  5. Alla fine del 1700 è stato progettato l'ultimo giardino all'italiana e in contemporanea il giardino alla francese, stile Versailles.
  6. Le piante hanno più di cento anni.
  7. La prima signora intervistata dice di aver visitato il parco più di sessanta volte.
  8. La Reggia nasce verso la metà del '600.
  9. I visitatori sono italiani, principalmente casertani.
  10. Le persone intervistate sono molto contente di come viene mantenuto il parco.

Giorgio De Chirico


Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni vere:

  1. Il servizio è stato girato presso la Galleria Nazionale di Roma.
  2. La mostra su De Chirico sarà aperta sino al 25 febbraio.
  3. De Chirico realizzò una copia di Raffaello negli anni '20.
  4. Le altre opere esposte sono opere comprate da De Chirico a grandi artisti italiani.
  5. Picasso affermava che solo i mediocri copiano.
  6. Le opere esposte sono 200.
  7. Le opere esposte sorsero dopo una visita alla Galleria Borghese che De Chirico realizzò nel 1929.
  8. In quell'occasione il pittore stilò una classifica di pittori buoni e cattivi.
  9. Secondo De Chirico il passato, in arte, deve essere considerato come momento elevato.
  10. Nei quadri esposti predomina il colore scuro.
  11. De Chirico ispirò la road art italiana.
  12. La mostra in questione può essere considerata come un gioco di scacchi.

Giorgio De Chirico

Montefalco




Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE:
  1. Montefalco dista circa 40 km da Perugia.
  2. Montefalco ricorda un anello di pietra.
  3. Montefalco sorge su una montagna.
  4. Nei giorni in cui non c'è foschia da Montefalco si può vedere anche il Gran Sasso.
  5. L'emblema della cittadina è un falco.
  6. Montefalco ricorda, nella sua architettura, il suo passato di fortezza.
  7. Ogni casa in paese ha il suo orticello.
  8. A Montefalco si produce il famoso Sagrantino.
  9. Il vitigno del Sagrantino è stato portato dall'Asia dai frati domenicani.
  10. Il nome del vino deriva dal cognome di un frate.
  11. Il Beato Pellegrino fu un pellegrino che proveniva dalla Spagna.
  12. Il Beato Pellegrino venne a Montefalco per venerare le Beate Sorelle Scalze.
  13. Il Beato Pellegrino morì in chiesa, durante la notte.
  14. Il giorno dopo la sepoltura lo ritrovarono nel posto in cui morì.
  15. Il Beato Pellegrino venne sistemato nell'abside della chiesa per circa 100 anni.
  16. Attualmente si trova in un'urna.
  17. Tutte le stradine di Montefalco confluiscono in una piazza.
  18. In questa piazza si tiene la festa denominata Fuga del toro.
  19. La festa era in origine una corrida carnevalesca.
  20. Vi si rappresentava uno scontro tra tori e cani.
  21. Il vincitore aveva in premio uno scudo e una spada d'oro.
  22. Attualmente 6 quartieri si contendono il palio del bue.
  23. La stagione migliore per visitare Montefalco è l'autunno.
  24. Un posto consigliato per assaggiare i prodotti tipici della zona è l'enoteca della signora Patrizia.
  25. La specialità più famosa dell'enoteca è la barba cotta.
  26. A Montefalco il sabato è il giorno delle streghe.

Fidel Castro


Esercizio di comprensione orale: livello medio
Indica le affermazioni vere:


  1. Fidel nacque nel 1926. 
  2. Secondo l'opinione di milioni di persone, Fidel Castro instaurò una dittatura che era una versione sadica del socialismo di Marx. 
  3. Gli anticastristi hanno provato per 638 volte di assassinarlo senza mai riuscirci. 
  4. Fu scomunicato da Papa Woytila. 
  5. Tenne un discorso di 7 ore 25 minuti davanti al parlamento. 
  6. Fidel non vuole mai una statua di sé sull'isola che governò. 
  7. Rimase 15 anni in carcere dopo l'assalto alla caserma Moncada. 
  8. Dopo esser stato amnistiato andò negli Stati Uniti. 
  9. I "barbudos" entrarono all'Avana il 1º gennaio 1959.
  10. Il blocco economico contro Cuba iniziò nel 1963. 
  11. L'URSS comprava la canna di zucchero cubana a peso d'oro. 
  12. VIP di tutto il mondo si sono serviti del sistema sanitario cubano. 
  13. Nel settembre del 2006 Castro dovette cedere il potere al fratello Raúl.
  14. Nel 2008 Fidel rinunciò al carico di capo del Partito Comunista Cubano.




Enna




Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE
  1. Un intervistato afferma che la città di Enna è vivibile.
  2. Un altro intervistato dice che gli abitanti di Enna discendono dai piemontesi.
  3. Una signora sostiene che ad Enna c'è molta tranquillità.
  4. Un'altra signora afferma che ad Enna ci sono ottime spiagge.
  5. Enna sorge a 1.100 m sul livello del mare.
  6. Enna è il secondo capoluogo più alto d'Italia.
  7. Un monumento famoso della città è il Castello della Malvasia.
  8. Enna è chiamata anche "la provincia dei laghi".
  9. Attorno ad Enna ci sono sette laghi.
  10. Il centro geografico della Sicilia si trova in provincia di Enna, ed è rappresentato dalla chiesa di S. Ansaldo.
  11. Lucio Dalla ha tenuto un concerto nel piazzale della chiesa.
  12. Ad Enna ci sono circa 9.000 studenti.
  13. Enna ha circa 40.000 abitanti.
  14. Una signora intervistata alla fine del servizio, afferma che ad Enna mancano i servizi più basilari.


L'uccisione di John F. Kennedy


Comprensione orale: livello intermedio
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE:
  1. JFK fu ucciso da un colpo di fucile Carcano. 
  2. Fu prodotto in Italia nella fabbrica di armi di Termini. 
  3. L'esercito degli Stati Uniti ha confermato che a Dallas Oswald non era solo. 
  4. Il fucile Carcano spara 3 colpi in 7 secondi. 
  5. Secondo i militari italiani, la pallottola magica non poté aver colpito due uomini e rimanere intatto. V
  6. Nel 1964 Giulio Andreotti era Presidente del Consiglio. 
  7. Andreotti consegnò un rapporto sul fucile Carcano al governo americano. 
  8. Il capo della CIA era specializzato nell'utilizzare boss della mafia per omicidi e operazioni sporche. 
  9. Il rapporto sul fucile italiano che uccise Kennedy arrivò deformato alla commissione di inchiesta americana. 

Uccisione di JFK

J. F. Kennedy e la nuova frontiera

JFK


Comprensione orale
: livello medio
Indicare le affermazioni vere
  1. John F. Kennedy fu eletto Presidente degli Stati Uniti nel novembre 1960
  2. Votarono per lui donne bianche e giovani afro-americani
  3. Fu però contrastato dai sindacati poiché era il figlio di un grande petroliere
  4. Ted Kennedy racconta che il padre ostacolò la carriera di J.F.K.
  5. L'elezione di Kennedy risultò certa allorché furono assegnati i voti elettorali del Michigan
  6. Il padre si era tenuto in disparte per non danneggiarlo durante la campagna elettorale
  7. Kennedy divenne il secondo Presidente più giovane della storia degli USA
  8. Il Presidente aveva combattuto in guerra, nel Pacifico
  9. Kennedy parlò di una nuova frontiera, fatta di rischi e pericoli sconosciuti

I tacchi alti



Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni vere:

  1. Gli esperti denunciano la pericolosità dei tacchi alti.
  2. Dopo 3000 passi chi porta i tacchi alti avverte il dolore ai piedi.
  3. Una signora intervistata afferma che, in caso di dolore, si lava i piedi.
  4. La signora porta le scarpe da ginnastica in ufficio.
  5. Il piede ha ben 30 muscoli.
  6. Il dito a martello è una malattia provocata dai tacchi alti.
  7. Il tacco alto è stabile per camminare.
  8. Un tacco di 3 cm offre un 32% di pressione.
  9. Il campanello d'allarme è un callo che spunta tra il secondo e il terzo dito.

Le frappe




Comprensione orale: livello medio
Indica le affermazioni VERE:
  1. In Italia le frappe hanno nomi diversi nelle varie regioni. Tra questi, "bugie" e "chiacchiere"
  2. Tra gli ingredienti, burro, uova e latte
  3. Dopo l'impastatura si procede alla sfogliatura
  4. La sfogliatura si realizza a mano
  5. La sfoglia prodotta è molto sottile, al di sotto di 1 cm
  6. La cottura è più veloce grazie allo spessore così sottile
  7. L'olio utilizzato è quello di palma
  8. La temperatura dell'olio non è altissima
  9. Il tempo di cottura è di 90 secondi circa
  10. Successivamente le frappe sono ripassate al forno, per ridurne l'umidità

Zuccarello




Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni vere:
  1. Il servizio è stato girato in Liguria.
  2. Il servizio è stato girato in provincia di Ancona.
  3. Zuccarello è una frazione di Castelvecchio di Rocca Barbera.
  4. Zuccarello ha un’unica via: Via del mungitore.
  5. A Zuccarello ci sono molti portici.
  6. I portici servivano a ripararsi dalla pioggia e dal sole.
  7. Il dolce tipico di Zuccarello è molto morbido.
  8. A Zuccarello c’è un ponte romanico.
  9. Il fiume che attraversa il borgo si chiama Dora.
  10. La tradizione vuole che gli sposi che lanceranno, avvolto con un filo di canapa, il velo della sposa nelle acque del fiume non si lasceranno mai.
  11. Zuccarello è a circa 450 metri d’altezza.
  12. Zuccarello dista dal mare 30 km.

Brisighella





Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni VERE:
  1. Brisighella è in provincia di Faenza.
  2. Brisighella è stata costruita su una rupe di gesso.
  3. A Brisighella c'è un colle in cui è stata edificata la Torre dell'orologio.
  4. Brisighella è circondata dai calanchi.
  5. Il gesso si è formato circa 80.000 anni fa.
  6. Il gesso si è formato grazie all'evaporazione del Mediterraneo.
  7. A Brisighella c'era una ghiacciaia in cui si conservava la carne.
  8. La porta d'ingresso al borgo è detta Porta delle dame.
  9. Secondo la tradizione le dame accoglievano i forestieri che arrivavano in città.
  10. Il centro del borgo è Piazza Bocconi.
  11. In questa piazza ci sono degli archetti gotici.
  12. In passato facevano parte del camminamento di ronda per la difesa del borgo.
  13. Posteriormente gli archetti sono stati incorporati alle case.
  14. Nel 1900, in questa zona c'era il quartiere dei carrettieri.
  15. I carrettieri usavano dei carri a quattro ruote.
  16. I carretti venivano trainati dagli animali.
  17. In questa zona c'erano le stalle.
  18. Quando rincasavano i carrettieri avvisavano le loro mogli con uno squillo di tromba.
  19. In primavera si tiene a Brisighella una mostra sul ricamo.
  20. Il Brisighello è un olio piccante.
  21. La pasta ripiena tipica del posto è chiamata maglia sorda.

L'entroterra siciliano





Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni vere:
  1. In Sicilia, in certe stagioni, si possono trovare molti contadini che lavorano nei campi.
  2. Il servizio è stato girato nelle province di Enna e Agrigento.
  3. Enna sembra una città felice.
  4. Orazio la definì "l'ombelico della Sicilia".
  5. L'imperatore Federico II di Svevia scelse Enna come luogo di riposo.
  6. Federico II costruì il cosiddetto Castello di Lombardia.
  7. La Torre di Federico è il più importante edificio militare del XIII secolo.

Il travertino


Esercizio di comprensione orale: livello medio.
Indica le affermazioni vere
  1. I giacimenti migliori del travertino si trovano a una decina di km da Roma. 
  2. I giacimenti si trovano sulla via Travertina. 
  3. Le cave coprono un'aerea di 850 ettari. 
  4. Oggi il travertino viene tagiato al filo diamantato. 
  5. Le cave del travertino furono sfruttate dai Romani. 
  6. I Romani riuscirono a estrarre circa 5 milioni di metri cubici di travertino. 

Il travertino

Il Lago di Como




Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE:
  1. Secondo lo scrittore Guido Piovene il Lago di Como ha dato vita alla storia della letteratura italiana.
  2. Il Lago di Como è molto simile a un fiordo.
  3. Il Lago di Como ha una profondità di circa 400 m.
  4. Il Lago di Como è di origine glaciale.
  5. L'aristocrazia lombarda costruì tra il '600 e il '700 numerose dimore sul lago.
  6. I giardini che circondano il lago ospitano dei fiori magnifici.
  7. Villa Pavanello ha forse il più bel panorama sul lago.
  8. Villa Carlotta ha un parco con un giardino all'italiana.
  9. Gli interni di questa villa ospitano delle sculture notevoli del XX secolo.
  10. Villa d'Erba ha uno scalone interno e delle bellissime sale affrescate.
  11. Luchino Visconti nacque in questa villa.

Raf Vallone

Raf Vallone


Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere
  1. Un filmato di Donatella Baglivo ricorda l'attore Raf Vallone.
  2. Raf Vallone debuttò nel film Riso Amaro di Giuseppe de Santis.
  3. In questo film recitò al fianco di Silvana Mangano e Vittorio Gassman.
  4. Siccome era un uomo forte recitò in molti film western.
  5. In una intervista, Vallone dichiara che l'amore è una conquista del destino.
  6. Lavorò con Sophia Loren nel film di Arthur Miller Il segno di Venere.
  7. Nella capitale francese, interpretò prima al cinema e poi in teatro Uno sguardo dal ponte.
  8. Nel 1950 incontrò sul set de Il camino della speranza Elena Varzi, la quale fu il suo grande amore.

Vittorio De Sica


Esercizio di comprensione orale: livello intermedio
Indica le affermazioni vere

  1. Vittorio De Sica nacque a Sora.
  2. Da bambino partecipò in piccoli ruoli in film marginali.
  3. Dal 1946 al 1951 diresse 4 capolavori del neorealismo cinematografico.
  4. Sciuscià e Ladri di Biciclette ottennero l'Oscar come miglior film straniero.
  5. Miracolo a Milano e Umberto D ottennero il Nastro d'argento per la migliore regia.
  6. Diresse Sophia Loren nel film L'oro di Napoli.
  7. La ciociara è un film tratto dal romanzo omonimo di Italo Moravia.
  8. Per questo film, Sophia Loren vinse l'Oscar per la miglior attrice.

Il castello della Manta




Comprensione orale: livello medio
Indica le affermazioni vere:
  1. Il 98% dei castelli italiani ha degli affreschi.
  2. Gli affreschi vennero definiti come la Bibbia dei poveri.
  3. In Italia, molti castelli vennero trasformati in palazzi.
  4. Il castello della Manta si trova nei pressi di Campobasso.
  5. Il principe Valerano scrisse un romanzo.
  6. Suo figlio Tommaso III fece affrescare le pareti del salone del palazzo per illustrare il romanzo del padre.
  7. L'autore degli affreschi del castello della Manta è ignoto.
  8. Negli affreschi ci sono anche delle scene erotiche.
  9. Negli affreschi ci sono delle scene erotiche che hanno come protagonista un cardinale.
  10. Attualmente il WWF ha in proprietà il castello della Manta.

Bassano del Grappa




Guarda il video su Facebook


Comprensione orale: livello medio /avanzato
Identifica le affermazioni VERE. Controlla nel commento poi le soluzioni.
  1. Il visitatore di Bassano del Grappa deve assolutamente visitare due piazze molto famose a Bassano che hanno uno stile un po’ particolare fatte con gusto più montano.
  2. Il museo civico raccoglie molte opere di Jacopo da Ponte, conosciuto come Jacopo Bassano.
  3. Il ponte è stato progettato da Palladio.
  4. Il ponte è fatto in parte in legno.
  5. Il ponte è lungo 74 metri ed è largo 8 metri.
  6. Il ponte è stato distrutto durante la Prima Guerra Mondiale.
  7. Il ponte è conosciuto come il ponte degli Alpini perché hanno aiutato nella ricostruzione del ponte.
  8. Durante la Prima Guerra Mondiale i soldati dalle trincee sul Monte Grappa vedevano il ponte di Bassano e quindi sapevano che esisteva ancora un Italia unita per cui combattere.
  9. La canzone che si sente nel video dice: “Sul ponte di Bassano noi ci darem la ...”?
  10. “Grappa” è un colloquialismo. È un termine abbastanza recente. In realtà il vero nome è acquavite di vinaccia.
  11. Bassano ha cambiato il nome, Bassano Veneto, dopo la Seconda Guerra Mondiale.
  12. La grappa era prodotta in passato in qualsiasi casa rurale. Con quello che rimaneva dalla vendemmia, cioè la vinaccia, si produceva l’alcol per fare la grappa.

Le Cinque Terre






Esercizio di comprensione orale (livello medio/avanzato)
Guarda il video e poi decidi quali delle seguenti affermazioni sono vere:
  1. Le Cinque Terre si chiamano così perché "Terra" era il nome antico per "Borgo".
  2. La prima delle Cinque Terre venendo da sud è La Spezia.
  3. La caratteristica dominante del paesaggio delle Cinque Terre sono i terrazzamenti delle montagne.
  4. Le case nelle Cinque Terre sono colorate e a più piani per motivi estetici.
  5. Ci sono molti sentieri che collegano le Cinque Terre tra loro.
  6. Il Parco Nazionale è stato istituito nel 1999 per incrementare il turismo in questa area.
  7. Tra i prodotti più importanti delle Cinque Terre ci sono i limoni, il basilico e i capperi.
  8. I vini tipici delle Cinque Terre sono soprattutto rossi.
  9. Il vino più famoso è un passito, raro e prestigioso.
  10. Sui terrazzamenti si coltivano soprattutto piante di limoni.

Marostica - La disfida degli scacchi




Guarda il video su Facebook


Comprensione orale: livello medio/avanzato
Indica le affermazioni VERE. Controlla nel commento poi le soluzioni.
  1. Marostica nel passato era una città della guerra, oggi invece è un gioiello della tradizione cortese, famosa per una partita a scacchi.
  2. Le pedine della partita a scacchi sono viventi.
  3. La partita oggi è la rievocazione storica di un fatto successo nel 1554.
  4. Il podestà di Marostica ha una figlia, la bella Lionora, che viene contesa tra due contendenti.
  5. I contendenti si sfideranno in un duello sanguinoso per vincere la bella Lionora.
  6. Marostica all’epoca è sotto il controllo di Vicenza.
  7. Venezia proibisce ogni tipo di duello a sangue per garantire la pace.
  8. Lionora suggerisce di fare una sfida col gioco degli scacchi.
  9. Il vincitore della partita sposerà la bella Lionora.
  10. Lionora promette che farà illuminare il castello a pieno giorno in onore del vincitore, indipendentemente da quale contendente vincerà.
  11. Nelle tribune ci stanno 2500 persone.
  12. Marostica si trova nella patria della grappa.
  13. La grappa è nata a Bassano del Grappa più di 400 anni fa.
  14. Il nonno di Jacopo Poli ha iniziato a fare la grappa nel 1880.
  15. È possibile visitare questa distilleria.

Attorno al tartufo d'Alba


Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni vere:
  1. Il servizio è stato realizzato nella parte settentrionale del Piemonte.
  2. Ad Alba si produce il vino Barbaresco.
  3. I cercatori di tartufi lavorano solo di notte.
  4. Il Barbaresco ha colore rosaceo.
  5. tra i piatti preparati per il servizio c'è anche il fegato d'anatra.
  6. Ad Alba si producono delle ottime nocciole.
  7. Il loro calibro è il 16.
  8. Con le nocciole si elaborano i cosiddetti "tartufi dolci".
  9. I terreni coltivati a nocciole offrono anche degli ottimi tartufi.

La ricotta


Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni vere:
  1. Il servizio è stato girato a Taormina.
  2. La ricotta viene prodotta, in questa azienda, ogni mattina.
  3. Il signore intervistato si chiama De Luca.
  4. Nell'azienda in questione le mucche vengono munte tutte solo di sera.
  5. La ricotta viene elaborata di notte.
  6. Per produrre la ricotta si estrae il siero dal latte.
  7. Per produrre la ricotta la caseina si deve sciogliere.
  8. Il latte viene surriscaldato a circa 180 ºC.
  9. I contenitori in cui viene lavorata la ricotta si chiamano fuscelli.
  10. Al siero viene aggiunto del sale.
  11. Al siero viene aggiunto del latte in polvere.
  12. La ricotta può durare 5-6 giorni in frigorifero.
  13. La temperatura di conservazione è di 14 ºC.

P. P. Pasolini ed il Friuli


Comprensione orale: livello medio-avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE

  1. La madre di Pasolini era friulana
  2. La casa di Casarsa in cui visse Pasolini è ancora in piedi
  3. In paese c'è un centro studi dedicato allo scrittore
  4. La persona intervistata è il nipote di Pasolini
  5. Suo fratello era morto in guerra
  6. Era soldato dell'esercito italiano
  7. Nella chiesa di Casarsa Pasolini riportò alla luce alcuni affreschi del XIV secolo
  8. Nell'intervista, Pasolini ricorda la sua passione per il disegno, sin da bambino
  9. Tra gli inediti, una poesia in italiano ed alcuni disegni
  10. La presidente del centro studi parla dell'entusiasmo con cui i giovani del paese ricordano lo scrittore
  11. I ragazzi del paese visitano spesso la tomba di Pasolini recandovi fiori

Malta e Caravaggio





Comprensione orale: livello medio/avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE:
  1. Caravaggio ha soggiornato a Malta:
    duecento anni fa - quattrocento anni fa - trecento anni fa
  2. Il vero nome del Caravaggio era:
    Michelangelo Merisi - Angelo Parisi - Antonangelo Serisi
  3. Prima di giungere a Malta il Caravaggio si era rifugiato:
    a Sorrento - vicino a Roma - a Napoli
  4. Caravaggio era inseguito da:
    le guardie del papa - i parenti dell'uomo che aveva ucciso - i suoi creditori
  5. Caravaggio dipinse a Malta:
    il battesimo di Giovanni Battista - la decollazione di Giovanni Battista - la nascita di Giovanni Battista
  6. I cavalieri di malta erano famosi per aver resistito alla flotta:
    inglese - spagnola - ottomana
  7. La più famosa battaglia dei cavalieri di Malta avvenne:
    nel 1565 - nel 1595 - nel 1545
  8. Caravaggio sperò a lungo:
    di diventare gran maestro dei cavalieri - di essere perdonato dal papa - di restare a Malta fino alla morte
  9. Dopo il soggiorno a Malta, Caravaggio fu:
    in prigione a Roma - in attività a Napoli - Ospite personale del gran maestro
  10. L'ultima fuga di Caravaggio fu verso un'antica città di origine:
    romana - araba - greca
  11. La tela su san Giovanni Battista si trova:
    nella navata centrale della cattedrale di Malta - nell'oratorio della cattedrale di Malta - nella cripta della cattedrale di Malta
  12. Caravaggio a Malta dipinse anche un'altra tela:
    san Genesio - san Giorgio - san Gerolamo
  13. Il volto di san Gerolamo è quello:
    del papa - del gran maestro - di Caravaggio

Federico Fellini


Comprensione orale: livello medio
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE


  1. Fellini è nato il 30 gennaio 1920.
  2. Fellini è nato a Rimini.
  3. A 28 anni Fellini si è trasferito a Roma.
  4. Fellini si è laureato in giurisprudenza a Roma.
  5. A Roma, Fellini ha conosciuto l'attrice Giuletta Masina che diventerà poi sua moglie.
  6. Fellini esordì nel cinema nel 1952 con il film Lo sceicco bianco.
  7. Protagonista di questo film era Marcello Mastroianni.
  8. Nel 1963 Fellini girò 8 e 1/2.
  9. Con questo film, Fellini vinse il suo terzo Oscar.
  10. In precedenza aveva ottenuto l'Oscar con i film La Strada e Satyricon.
  11. Nel 1979 Fellini girò il film La città delle donne.
  12. In questo film Fellini difendeva apertamente il femminismo.
  13. Nei suoi film, occupa un posto di particolare rilievo la figura della donna materna.
  14. Nelle sue opere questa figura è stata tradizionalmente interpretata da Sofia Loren.
  15. L'alter ego di Fellini è stato Marcello Mastroianni.
  16. Fellini morì a Roma il 31 ottobre 1993.

Noto: la favola del Barocco




Guarda il video su Facebook


Comprensione orale: livello medio /avanzato
Indica solo le affermazioni VERE. Controlla nel commento poi le soluzioni.
  1. Ci troviamo tra le province di Siracusa, Caltanisetta e Ragusa.
  2. Queste regioni si trovano sulla punta nord della Sicilia.
  3. Più di 4 secoli fa vi fu un grosso terremoto in quella zona.
  4. In pochi decenni la gente ricostruì la zona colpita dal terremoto con criteri urbanistici nuovi.
  5. Il barocco siciliano è uno stile architettonico che unisce l’intera isola. Soprattutto nella Val di Noto esprime il senso del ritorno alla vita, la gioia di vivere e il rifiuto dell’orrore del terremoto.
  6. Noto si fa notare per la sua teatralità tra le varie città della Val di Noto.
  7. Per mantenere Noto hanno dovuto fare qualche piccolo restauro.
  8. Durante il terremoto solo Noto è stata distrutta e quindi poi ricostruita.
  9. Noto è stata ricostruita esattamente nello stesso posto dove si trovava prima del terremoto.
  10. La città è costruita con una pietra di tonalità leggermente dorata.
  11. Palazzo Nicolaci è il cuore di Noto.
  12. Un personaggio affascinante è Giacomo Nicolaci, chiamato “il gobbo” o “l’alchimista”.
  13. Gli alchimisti credono nel cammino di ricerca della scienza.
  14. I fanciulli sotto ai balconi rappresentano la crescita.
  15. I cavalli alati rappresentano la purificazione.
  16. La sirena la tentazione.
  17. Il leone alato rappresenta l’uomo che non ha raggiunto la pienezza della virtù.
  18. I discendenti di Giacomo si legano alla massoneria.
  19. Il colonnato, il melograno, il sole che trionfa portato da Apollo sono simboli massonici.

Chi era la Gioconda?


Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere
  1. È venuto alla luce che la principessa Natalia Strozzi è una diretta discendente di Mona Lisa
  2. La scoperta è stata fatta dopo anni di studio sulla principessa Natalia
  3. Lo storico Savini stava studiando la figura della quadrisnonna di Natalia Strozzi quando si è reso conto che questa discendeva dalla famiglia del Giocondo
  4. A quel punto, ha ripercorso la storia della famiglia in linea maschile
  5. Dalla quadrisnonna di Natalia a Mona Lisa ci sono più di 10 generazioni
  6. Dalla quadrisnonna a Natalia ce ne sono 5

La pizza napoletana


Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere

  1. La giornalista è andata a Bologna per imparare a fare le tagliatelle
  2. Il pizzaiolo dice che è possibile fare la vera pizza napoletana solo a Napoli
  3. Tra gli ingredienti ci sono acqua e lievito
  4. L'impasto deve riposare 1 ora e mezza
  5. Successivamente, si formano le palline di pizza
  6. Dopo 3 ore di lievitazione avremo il disco
  7. Poi si aggiunge il pomodoro senza sale
  8. E dopo il basilico fresco
  9. In seguito si aggiunge il fior di latte DOC
  10. Poi, abbondante olio di oliva
  11. La pizza va poi messa nel forno a micro-onde
  12. Rimane in forno per 10 minuti
  13. La mozzarella non deve fondersi del tutto

La fontina




Comprensione orale: livello avanzato
Indica le affermazioni vere:



1. Il servizio è stato girato in Val d'Aosta.
2. Il signore intervistato si chiama Cuoco.
3. La Fontina è un formaggio antico.
4. Per realizzare questo formaggio si usa solo del latte di mucca di razza chianina.
5. Il latte viene lavorato subito dopo la mungitura.
6. Il caglio viene prodotto due volte al giorno.
7. Dopo la lavorazione, la Fontina viene immagazzinate in grotte naturali.
8. Queste grotte hanno una temperatura stabile di 20 C.
9. Nelle grotte, la Fontina viene bagnata con una soluzione salina.
10. Il formaggio si può consumare dopo 60 giorni dall'immagazzinamento.



Il Palazzo della civiltà italiana






Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere

  1. Il fascismo stimolò l'uso del travertino nell'architettura
  2. Usò il travertino per sottolineare il legame d'Italia con l'impero romano
  3. Nello Stadio dei Marmi le statue sono costruite in travertino
  4. Prima della guerra si costruì un'intera città con il travertino
  5. Il Palazzo della Civiltà italiana si trova ad Eur.
  6. È un parallelepipedo di 70 metri di lato, alto quasi 50 metri.
  7. Ha 216 archi.
  8. Alla base ci sono 18 statue.
  9. È circondato da una scalinata in travertino e dalle statue dei Titani.
  10. I romani hanno definito scherzosamente questo palazzo come il Colosseo quadrato.

Il cibo di strada di Palermo



Comprensione orale: livello elementare
Ascoltate il video e completate il testo con le parole mancanti


Quando l'Europa ha vietato alcune cose del _____1_____... Perché _____2_____ c'è molta disinformazione delle cose. Pane con la _____3_____non è stato mai in discussione. Se n'era parlato ma subito c'è stato una smentita e noi continuiamo a fare il nostro lavoro.

Non possiamo privare sia i palermitani che i turisti del pane con la milza, non si può privarsene.

Il pane con la milza intanto rientra nei fastfood. I veri fastfood sono nati a Palermo. Cioè con le _____4_____ come noi vediamo, come quella nostra. Se tu parli con un palermitano non glielo devi _____5_____ fare sentire questo nome McDonald con tutto il rispetto. Perché noi abbiamo tante di quelle specialità. Non andiamo a mangiare quella roba lì congelata. _____6_____ noi del vitello, se parliamo sul mio genere, l'ultima cosa che noi mangiamo è la carne. Perché della parte interiore noi facciamo il pane con la milza, facciamo le _____7_____, facciamo la _____8_____, facciamo la _____9_____, facciamo la _____10_____. Ci abbiamo tante di quelle risorse. Chi va a mangiare da McDonald?

Questo lavoro lo faceva mio nonno, il padre di mio nonno. I primi ad iniziare siamo stati noi, la nostra famiglia, cioè i Basile a Palermo. Difatti nella Vucciria noi qua siamo da 60 anni. Mio nonno è stato in Cina ai tempi. Allora lui osservando la Vucciria _____11_____ di giorno con il mercato aperto con i vari _____12_____ di vari colori ti dà un po' l'impressione di essere a Shangai.

E non sono quello della via Gluck ma sono il Rocky della Vucciria.

Celentano offre la bravura, la fortuna, ma io c'ho la mia fortuna. Vendo il mio pane con la milza. Facendo mangiare la gente. Ognuno esce di casa ogni mattina per il proprio lavoro. Il vigile urbano per andare a fare il verbale, la _____13_____ oppure ritirare la macchina. Io esco di casa per dare da mangiare alla gente. Se non hanno soldi gli diamo lo stesso da mangiare, non succede niente.

E come dice un _____14_____ palermitano: prima Palermo, Santa Rosalia e la Vucciria!


Palermo da mangiare

La rivoluzione di Ungheria (1956)


Comprensione orale: livello medio-avanzato
Segna con una crocetta solo le affermazioni VERE:

  1. La rivoluzione di Ungheria scoppiò il 23 ottobre 1956
  2. La rivolta scoppiò dopo l’avvio del processo di stalinizzazione avviato in URSS
  3. Gli studenti chiedevano maggiori libertà
  4. Indro Montanelli ricorda che la rivolta fu iniziata dagli operai
  5. Gli intellettuali organizzarono un corteo di circa 200.000 persone
  6. La radio di Stato accusò gli studenti di fascismo. Questi ultimi assalirono la sede della Radio
  7. Fu distrutta una grande statua di Lenin
  8. Il 24 ottobre Imre Nagy fu eletto Presidente della Repubblica
  9. I soldati ungheresi resistettero strenuamente ai rivoltosi
  10. Le truppe russe arrivarono con il pretesto di mantenere l’ordine
  11. Krusciov ordinò la repressione della rivolta
  12. L’esito tragico della rivolta provocò l’adesione di molti uomini politici ai Partiti Comunisti in Francia e Italia

Il segreto di un buon caffè


Comprensione orale: livello avanzato.
Indicate le affermazioni vere.
  1. I fatti narrati sono successi nella stazione di Ventimiglia.
  2. Il rubinetto dell'acqua si trova tra il sesto e il settimo binario.
  3. L'addetto alle macchinette del caffè riempiva i serbatoi dei distributori automatici con un tubo.
  4. L'acqua proviene da un fiume.
  5. L'acqua non è potabile.
  6. L'acqua in questione si usa per lavare i treni.
  7. L'acqua si usa per riempire le cisterne dei WC dei treni.
  8. La ditta che ha in appalto le macchinette del caffè ha sede a La Spezia.


Le cipolle


Comprensione orale: livello avanzato
Identifica le affermazioni VERE:
  1. Boccaccio, nel Decamerone, parla del cipollotto rosso di Certaldo.
  2. Il servizio è stato girato a Certosa.
  3. La semina delle cipolle inizia dal mese di settembre.
  4. In estate non si seminano le cipolle.
  5. Dopo 2 mesi dalla semina la cipolla viene trapiantata in campo aperto.
  6. Dopo 3 o 4 mesi viene raccolta.
  7. I terreni adatti alla coltivazione della cipolla devono essere ben irrigati.
  8. I terreni devono essere fangosi.
  9. I terreni devono essere concimati con il compost.
  10. I terreni devono ricevere una buona zappatura.
  11. Dopo la raccolta, le cipolle vengono pulite e lavate.
  12. Le cipolle si vendono in confezioni da 6 unità.
  13. Le cipolle contengono molti sali e molte vitamine.

Dolceacqua. Il ponte di Monet





Esercizio di comprensione orale - Livello intermedio/avanzato
Identifica le affermazioni sono vere:


  1. Dolceacqua è un piccolo borgo medioevale nella Toscana del nord.
  2. Il paese è formato da un intreccio di vicoli molto stretti che avevano la funzione di difenderlo dai possibili invasori.
  3. Oggi Dolceacqua è meta di un turismo di lusso.
  4. Il vino tipico della zona si chiama Rossese, a causa del suo colore.
  5. Nella cucina del territorio sono importanti la cacciagione e la pasta fatta con olio extravergine di oliva.
  6. Una delle specialità è una focaccia simile a pasta sfoglia e ripiena di verdure, uova e formaggio.
  7. Il dolce tipico di Dolceacqua si chiama Rosetta ed è fatto di zucchero, olio e farina.
  8. Nel MedioEvo qui vigeva la Ius Primae Noctis, per cui in occasione del matrimonio di due giovani del paese, la sposa doveva passare la prima notte di nozze con il Marchese del posto.
  9. Il 16 agosto è la festa del santo patrono di Dolceacqua.
  10. Il Ponte in pietra risale al '500.
  11. Il pittore Monet, che ha abitato qui per un lungo periodo, ha realizzato 4 dipinti ispirandosi all'insieme ponte/castello.

Il cavolo nero



Comprensione orale: livello avanzato
Identifica le affermazioniVERE:
  1. L'esperto in cucina toscana si chiama Mauro Gilibini.
  2. L'esperto afferma che il cavolo nero è il principe della cucina toscana.
  3. Il cavolo nero per raggiungere il suo massimo splendore deve subire una gelata.
  4. Il gelo, infatti, rompe le fibre del cavolo nero.
  5. Il gelo dà al cavolo nero un sapore dolciastro.
  6. Il cavolo nero non fa fiori.
  7. Il cavolo nero è l'unico cavolo che non fa fiori.
  8. Il cavolo nero si trova d'estate e in inverno.
  9. I cosiddetti rimessini si mangiano a crudo in insalata.
  10. Il cavolo nero può essere alto più di un metro.
  11. L'espressione "nascere sotto un cavolo" è dovuta alle qualità del brodo che con esso si ricava e che, in passato, veniva dato, come ricostituente, alle puerpere.
  12. L'esperto in cucina toscana ha una bottega di ortaggi con il conduttore del programma (Gianfranco Vissani).
  13. In Toscana è molto nota la cosiddetta pappa e patate, un piatto a base di pane, cavolo nero e patate.
  14. Prima di mangiare i broccoletti bisogna pulirli con cura.
  15. I broccoletti possono essere mangiati anche crudi.
  16. L'espressione "essere incavolato" è dovuta al caratteristico odore che sprigiona il cavolo nero.
  17. I giapponesi mangiano le cime di broccoletti con aglio, olio e peperoncino.
Cavolo nero, principe dell'inverno

Giulio Einaudi parla di Italo Calvino



Esercizio di comprensione orale - livello intermedio/avanzato
Guarda il video e decidi se le affermazioni successive sono vere o false:





1. Fin da bambino Calvino era affascinato dai racconti.
2. Una delle storie che lo emozionavano di più era "Il pozzo e il pendolo" di Edgar Allan Poe
3. Da più grande, tra gli autori preferiti da Calvino figuravano Saul Bellow, Melville e Fitzgerald
4. Calvino ha lavorato a Torino per la casa editrice Einaudi.
5. Il suo romanzo "Il sentiero dei nidi di ragno" è stato scritto proprio nel periodo torinese.
6. Calvino amava scrivere soprattutto la mattina presto.
7. Uno dei passatempi preferiti del grande scrittore era rispondere alle lettere che riceveva.
8. Calvino scriveva molto lentamente - spesso non più di una pagina al giorno.


Raffaello Sanzio



Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere

  1. Raffaello nacque ad Urbino alla fine del XV secolo
  2. Suo padre era un illustre pittore
  3. Da ragazzino lavorò a bottega con Pietro Perugino
  4. In quegli anni dipinse "Lo sposalizio della Vergine" per una chiesa di Urbino
  5. Nei primi anni del '500 si trasferì a Firenze, dove lavoravano il cinquantenne Michelangelo ed il giovane Leonardo
  6. Negli anni di Firenze Raffaello realizzò numerosi quadri raffiguranti Madonne all'aperto
  7. Si trasferì a Roma nel 1508
  8. Negli anni successivi affrescò gli appartamenti papali, su incarico di Leone X
  9. Nonostante le numerosissime commissioni, Raffaello era contrario ad avvalersi di aiutanti
  10. Morì a Roma nel 1520, a soli 37 anni

Richard Burton



Comprensione orale: livello medio
Indicare le affermazioni vere

  1. R. Burton nacque in Galles nel 1925
  2. Cominciò a lavorare come minatore
  3. Studiò all'Accademia Militare
  4. Tra il '53 e il '54 riprese il teatro
  5. Ad Hollywood, all'inizio, girò soprattutto film storici
  6. Nel 1973 girò "Cleopatra"
  7. Sin dall'inizio Burton apprezzò le capacità di. E. Taylor
  8. Si sposeranno e divorzieranno 2 volte
  9. Il loro fu un rapporto molto felice e sereno 
  10. Interpretarono insieme soltanto "La Bisbetica domata"
  11. Burton morirà a soli 59 anni a causa dei suoi problemi di alcolismo

Pietro Bembo





Comprensione orale: livello medio-avanzato
Indicare le affermazioni vere


  1. P. Bembo fu l'ultimo umanista impegnato nel difendere la cultura nazionale
  2. Capì quanto fosse necessario per l'Italia conservare l'indipendenza degli Stati regionali
  3. Suo padre era un politico veneziano
  4. Il padre lavorava al servizio del Papa Medici
  5. A Roma Bembo mise insieme una straordinaria collezione di opere d'arte
  6. Come Manuzio, anche Bembo capì l'importanza di pubblicare piccoli libretti con i classici
  7. Bembo è il legislatore della lingua italiana
  8. E' l'uomo che ha definito la lingua che abbiamo parlato fino al '900
  9. Bembo ebbe una corrispondenza sentimentale con Lucrezia Borgia

L'italiano che serve



 L'italiano che serve. Grammatica e communicazione. Per le Scuole superiori.

Una grammatica per imparare a scrivere e a comunicare, per imparare a leggere il giornale, i romanzi e anche i siti web.
Un approccio pragmatico, che con esempi, mappe e 1500 esercizi fuga dubbi e mette in guardia contro gli errori più frequenti di morfologia, sintassi, lessico e composizione delle frasi.

Acquistalo su Amazon.it