La rivoluzione cubana


Comprensione orale: livello medio
Indica le affermazioni VERE:
  1. Nel 1957 Fulgencio Batista annunciò clamorosamente che, nel corso di uno scontro armato, Ernesto "Che" Guevara e Fidel Castro erano stati uccisi.
  2. Poco dopo, il Washington Post rivelò che i capi dei ribelli erano ancora vivi e decisi a battersi fino alla vittoria.
  3. Castro si rifugiò sulle montagne con 12 compagni.
  4. L'avvocato Pelayo Cuervo difendeva gli universitari condannati a morte.
  5. I sicari di Battista strappavano gli occhi ai loro nemici e li offrivano in dono al dittatore.
  6. Il 26 giugno 1953 Fidel Castro guidò l'assalto alla caserma Moncada.
  7. Castro era accompagnato da 45 ribelli male equipaggiati.
  8. L'assalto fallì disastrosamente e Castro fu condannato all'ergastolo.
  9. L'arcivescovo di Santiago aveva avuto Fidel Castro come allievo dai francescani e intercedette presso Batista.
  10. Batista fece mostrare i cadaveri spogliati dei guerriglieri uccisi dall'esercito.
  11. Il primo gennaio del 1959, dopo aver festeggiato l'anno nuovo, Batista fu costretto a fuggire da Cuba.
  12. Il dittatore si esiliò in Messico.


1 commento:

Jordi Tremosa ha detto...

1, 3, 5, 10, 11